Informatica

HomeInformagiovaniInformatica

IBM Italia: il colosso dell’Information Technology cerca 200 giovani neolaureati

IBM Italia, azienda operante nell’ambito dell’Information Technology, punta sull’inserimento di 200 giovani neolaureati in azienda entro dicembre 2017

Balarm
La redazione
  • 11 settembre 2017

Sempre più in voga e in grado di dare lavoro a figure specializzate, il mondo dell'Information Technology richiede figure professionali di alta qualità e, per questa ragione, sono proprio le aziende a chiedere di poter formare i giovani, lavorando su attitudini, motivazioni e interessi.

Tra le eccellenze italiane, la nota azienda IBM Italia, operante proprio nell’ambito dell’Information Technology, ha deciso di puntare sull’inserimento di 200 giovani neolaureati in azienda entro il 30 dicembre.

Le assunzioni IBM sono rivolte a candidati che hanno conseguito una laurea in materie scientifiche o economiche. Sono diverse le posizioni aperte presso l’azienda IT: gli interessati possono visitare l'apposita sezione "Lavora con noi" del sito ufficiale IBM e prendere visione delle selezioni in corso (visualizza il link).

Per candidarsi, è sufficiente inviare il proprio curriculum vitae dettagliato tramite l’apposito form online. Essendo in continua evoluzione e volendo restare al passo con la costante trasformazione e innovazione digitale, IBM Italia ha bisogno di introdurre nuove competenze, per seguire temi quali l'intelligenza artificiale, il blockchain, la cyber security e l'industria 4.0.

È questo motivo per cui IBM continua ad investire sul talento giovanile, collaborando con università e scuole per formare nuove figure professionali e assumendo nuove risorse.

articoli recenti