L'EVENTO

HomeMagazineCultura

Luci e spettacoli: il "Ri-Nascimento" di piazza Pretoria

La piazza Pretoria di Palermo diventa palcoscenico di un grande spettacolo teatrale e multimediale, dal 28 al 30 dicembre, con la manifestazione "Ri-Nascimento"

  • 28 dicembre 2015

Un luogo che racconta la storia e la bellezza di Palermo diventa palcoscenico di nuove storie grazie a scenografie, luci e musica: piazza Pretoria si trasforma in un teatro a cielo aperto da lunedì 28 a mercoledì 30 dicembre per tre serate di grandi iniziative che coinvolgeranno Palazzo delle Aquile, Palazzo Bonocore, la Chiesa di Santa Caterina e la bellissima Fontana Pretoria.

Dalle ore 21 alle ore 23 prenderanno vita proiezioni, videmapping, installazioni grazie alla partecipazione di attori, artisti e spettatori che diventeranno parte integrate dello spettacolo, come viaggiatori ed esploratori della memoria della città. In questa occasione, la mostra "Nativitas a Bonocore" allestita all’interno del palazzo sarà visitabile gratuitamente.

"Ri-Nascimento", questo il nome dato alla manifestazione, parla di un luogo che apre i suoi spazi ai cittadini e si mostra in tutta la sua bellezza attraverso l'uso non convenzionale dello spettacolo teatrale. Si tratta di una manifestazione elaborata da Pino Di Buduo, regista del Teatro Potlach, e organizzata da I World con il direttore artistico Lucio Tambuzzo nell'ambito delle manifestazioni natalizie promosse dal comune di Palermo.

Un progetto artistico multimediale e interculturale che mira al recupero del patrimonio culturale vivente del territorio tramite la partecipazione di artisti e gruppi creativi di minoranze etniche e culturali coinvolti nell'evento.

Inoltre, "Ri-Nascimento" è site related quindi la drammaturgia dello spettacolo viene determinata dalle architetture della piazza Pretoria e della fontana, dal paesaggio interculturale di Palermo, e dalle bellezze e suggestioni del patrimonio culturale immateriale della Sicilia legate al Natale, testimoniate da "Nativitas a Bonocore".

Un'occasione di vivere un luogo straordinario della propria città da un punto di vista diverso, per essere spettatori di una magia teatrale che unisce la tradizione all'innovazione e che fa di piazza Pretoria ispirazione e palco allo stesso tempo. Saranno gli attori, i danzatori e performance a condurre il racconto che vedrà come protagonisti i palazzi storici della piazza, le feste, i santi, i migranti con canti e musiche tradizionali.

E, infine, proprio da piazza Pretoria si creerà un percorso che si condenserà a Palazzo Bonocore, dove si proseguirà con una visita drammatizzata attraverso il museo multimediale del patrimonio culturale immateriale di Sicilia e i presepi esposti.

articoli recenti