EVENTI

HomeMagazineCultura

Spettacoli, musica, visite guidate: da Palermo a Catania gli eventi per la Befana

Un itinerario da fare nel weekend dell'Epifania tra tanti eventi distribuiti in tutta la Sicilia, dalle grandi città alle borgate, per celebrare in bellezza la fine delle Feste

Balarm
La redazione
  • 5 gennaio 2018

La befana vien di notte, ma anche no: quest'anno l'Epifania si festeggia a tutte le ore e per un intero weekend, quello di sabato e domenica, in tantissimi luoghi della Sicilia tra canti, visite guidate, spettacoli e manifestazioni.

Partiamo proprio dagli eventi di sabato 6 gennaio, giorno della "Befana" che da il via al ricco fine settimana.

Si concude oggi Il "Natale Flavese" con "Befana in Festa", una serata tra gusto e spettacolo a Villa Filangeri tra momenti musicali con le esibizioni di Paolo Zarcone e la sua "Novena di Natale" e di Francesco Maria Martorana con "Tango disiu e le musiche dei Porti".

Il gran finale è affidato alla maestria dei panificatori e pizzaioli flavesi, che offriranno una degustazione gratuita di sfincioni e in occasione dell'evento è visitabile la mostra dei Presepi allestita all'interno del Giardino d'Inverno con gli artigiani che esporranno i loro manufatti.

Torna a Bolognetta l'Epifania contadina, evento unico nel suo genere che mette in scena la vita rurale di un tempo in piazza Papa Giovanni Paolo II.

Un vero e proprio Presepe vivente ambientato nella Bolognetta contadina riproduce fedelmente le antiche botteghe e che offre ai visitatori la degustazione di prodotti tipici del territorio.

Una spettacolare sfilata storica dei Re Magi a cavallo è il corteo di Aci Platani: come ogni anno la comunità è coinvolta nel lavoro di preparazione dell'allestimento, con elaborati effetti scenografici, costumi d'epoca realizzati dalle sarte locali e cavalli e cavalieri offerti dalla Scuderia Nicotra.

I visitatori sono accolti da un grande corteo con circa 300 figuranti che interpretano personaggi biblici impegnati nella ricostruzione delle tappe più significative della storia della Salvezza, dal peccato genesiaco fino ad arrivare alla nascita del Bambin Gesù.

La drammatizzazione si conclude con l'arrivo dei Re Magi in sella ai cavalli, che portano in dono oro, incenso e mirra al Bambinello.

La più antica Epifania della Sicilia è il titolo della visita alla catacomba di Villagrazia di Carini: catacomba paleocristiana apre perdelle visite guidate dei suoi oltre 3.500 mq di superficie scavata.

È una delle più importanti testimonianze del cristianesimo delle origini in Sicilia, non solo per la monumentalità delle gallerie e dei cubicoli, ma anche per gli apparati pittorici che illustrano alcuni episodi derivati dal Vecchio e dal Nuovo Testamento.

Un concerto dell'Epifania è organizzato a Palermo, alle 21nella chiesa barocca di Santa Caterina: si tratta dell'Orchestra e del Coro infantile Quattrocanti.

I piccoli musicisti sono diretti da Pietro Marchese, maestra del coro Valentina Casesa, arrangiatore e compositore Vito Mandina. In programma musiche di Alfonso De Liguori, Elgar, Beethoven, Mascagni Rossini, Haydn, Bach, Piazzolla, Bizet e Morricone.

Inizia sabato 6 e prosegue domenica 7 "La Befana in Villa": due giorni di eventi per grandi e piccini a villa Filippina. La mostra mercato artigianale e l'ingresso al parco sono gratuiti, mentre l'accesso alla pista di pattinaggio e agli altri eventi prevedono un ticket d'ingresso.

Come la vista al Planetario, lo spettacolo di bolle e magia del Mago Lollo (sabato, dalle 16.30 alle 19.30) e l'esclusivo show cooking curato dalle sorelle food blogger Anna e Sebastiana Ferro (domenica).

Gli eventi di domenica 7 gennaio si snodano tra beneficenza e solidarietà, canti e shopping. "La Befana porta i saldi" è infatti la notte bianca di caramelle e shopping al Forum Palermo.

Una notte speciale in compagnia della Befana, senza alcuna dose di carbone che dà il via ai saldi invernali, festeggiando con un evento speciale dedicato sia agli adulti che ai bambini tra animazione, caramelle e calze ricche di dolci.

Tutti i negozi della galleria saranno aperti fino alla mezzanotte e i visitatori dalle ore 17 in poi, bambine e bambini potranno assistere a divertenti spettacoli dove sarà protagonista la simpatica vecchina che durante la notte dell'Epifania riempie le calze di dolcetti e caramelle.

A villa Trabia, a Palermo, dalla mattina fino alle 13.30 volontari dell’associazione Amici degli Animali presentano "La Befana per i meno fortunati": un'occasione per sostenere gli amici a quattro zampe, i senzatetto e i bambini che vivono situazioni di disagio, contribuendo attivamente con le donazioni.

Si potranno portare croccantno, scatolette, pane duro e medicinali per gli animali dela città, mentre per i piccoli dell'Oratorio Santa Chiara e i senzatetto e gli ospiti della Comunità di Biagio Conte sono ben accetti giocattoli, indumenti, generi alimentari, coperte e medicine.

Tra le iniziative previste "Cosa bolle in pentola?", "Letteratura itinerante", il mercatino artigianale e una degustazione di dolci, oltre al servizio delle adozioni di cani e gatti, che si svolge ogni domenica.

Per le vie del centro storico di Palermo è organizzato invece "Bambini speciali in coro": filastrocche, canti e musica sul trenino della Befana tra i siti Unesco, in programma sia sabato 6 che domenica 7 dalle 11 alle 13 con inizio da Porta Nuova.

Un trenino addobbato con calze della Befana porta un coro di bambini di diverse etnie e diversamente abili, attraverso il percorso dell'Unesco nel centro storico di Palermo (Porta Nuova, Piazza Pretoria, Piazza Verdi, corso Vittorio Emanuele, via Maqueda).

Per chi si trova a Catania invece, al Teatro Zig Zag va in scena "La rivincita della Befana", sia sabato alle 18 che domenica 7 alle 11.

Già da qualche stagione, nel periodo natalizio, il pubblico del teatrino più piccolo della città ha seguito le buffe storie delle famiglia Mastronardi.

Il nonno Guglielmo fissato con i giochini di magia, il capofamiglia Federico combattuto tra il ruolo di figlio affezionato, papà attento e marito premuroso, il piccolo Sandrino che combina biricchinate come tutti i bambini, e la severa Ingrid moglie svedese trasferita al su.

Di solito le divertenti gag nascono a causa dei camuffamenti multipli da babbi natale, questa volta sarà la Befana a dare il via ad una serie di esilaranti burle che metteranno sottosopra tutta la famiglia.

articoli recenti