SPORT

HomeMagazineSport

Il basket a Palermo: le "Aquile" tra gioco, condivisione e rispetto

Uno sport, mille emozioni: reduci dal Campionato di serie C gli, Aquila Basket chiudono la stagione con orgoglio. La squadra è pronta a conquistare i prossimi play off

Noemi Bellomare
Collaboratrice di Balarm
  • 14 aprile 2017

"Il basket è l'unico sport che tende al cielo", disse Bill Russell. E proprio al cielo puntano gli Aquila Basket, la prima squadra di pallacanestro di Palermo.

Tra mille difficoltà e sacrifici, gli Eagles sono reduci dal campionato di serie C dove, la squadra ha avuto modo di confrontarsi con atleti di grande spessore tecnico.

Per i biancorossi e il loro allenatore, Flavio Priulla, lo sport è condivisione, una vera e propria palestra di vita.

Gli Aquila Basket sono una squadra piena di vita ed energia, formata da ragazzi di tutte le età: dai 18 fino a oltre i trenta anni, siciliani e non. Tra loro Stevie Taylor (Ohio) e Don Ross (Atlanta), per la prima volta in Sicilia.

Insieme i ragazzi hanno lottato in campo. La cultura nostrana, le bellezze di Bagheria e le spiaggie siciliane sono rimaste nei cuori dei ragazzi che, hanno chiuso la stagione e sono rimpatriati.

Per i giocatori è stata una stagione in crescendo, con tre successi nellle ultime tre gare. La stagione dei biancorossi si è chusa con il sesto posto in classifica a una sola vittoria nei playoff.

«Chiudiamo con un record positivo e con la consapevolezza che con un pizzico di convinzione e fortuna in più avremmo potuto raggiungere un risultato che all'inizio dell'anno nessuno si sarebbe aspettato - dice l'allenatore Flavio Priulla - e sono molto orgoglioso di tutti i miei giocatori e li ringrazio per l'impegno profuso in questa stagione».

"Fly Like An Eagle": questo è il motto dei ragazzi, fieri dei loro risultati e di una lotta portata avanti con impegno fino alla fine per difendere i loro colori, che per altro li sta motivando più che mai per la prossima stagione.

«Consiglio a tutti i ragazzi che vogliono praticare uno sport a farlo, perchè lo sport è una palestra di vita che responsabilizza ed educa e il basket è sicuramente la prova di ciò», afferma Priulla.

Gli obiettivi per la prossima stagione sono sicuramente la conquista dei play off, come afferma l'allenatore trapanese che punta alla crescita della squadra.

Oltre ad essere uno sport di grande spettacolo, il basket è rispetto: rispetto per gli avversari e per se stessi.

Il settore giovanile degli Aquila Basket è curato dalla Pallacanestro Bagheria 92 che, già dagli inizi di agosto e settembre apre le iscrizioni per il nuovo anno sportivo.

articoli recenti