TURISMO

HomeMagazineTerritorio

Trivago premia Taormina: è la città più ospitale d'Italia

Le recensioni positive del Trivago Reputation Ranking hanno decretato vincitrice la città di Taormina, premiata per la grande ospitalità delle sue strutture alberghiere

Verdiana Parasporo
Collaboratrice di Balarm
  • 25 gennaio 2016

In quanto ad ospitalità la Sicilia non manca di essere una tra le prime, riconosciuta come un'isola di accoglienza, multiculturalità, fascino e di grande giovialità.

Uno dei centri turistici di maggiore rilievo è Taormina, la bellissima città della provincia messinese, che ogni anno che sia estate o inverno accoglie migliaia di turisti che arrivano per conoscere il suo paesaggio naturale, il suo patrimonio storico e le sue bellezze naturali.

Già premiata per il suo fascino, Taormina può vantarsi di essere anche una città tra le più ospitali: il popolo del web premia, infatti, l’ospitalità delle strutture taorminesi, da sempre sinonimo di alta qualità e lusso.

Nell'ultimo anno gli utenti si sono espressi positivamente sulla qualità, i servizi e l’ospitalità di tre strutture di Taormina. Villa Carlotta, ad esempio si è classificata prima in Sicilia nel Trivago Reputation Ranking.

Un primato eccellente, considerando che si tratta di uno dei più grandi motori di ricerca al mondo che raccoglie milioni di recensioni e che ha stilato la classifica dei cinque hotel più ospitali per ogni regione d'Italia.

Al secondo posto, sempre a Taormina, si trova Villa Ducale, mentre Belmond Grand Hotel Timeo, conquista il terzo gradino del podio: una vittoria che riguarda non soltanto le strutture in sè, ma anche l'atteggiamento positivo nei confronti dei visitatori.

Ma Taormina non è l'unica ad aver conquistato il web: completano la top five siciliana degli alberghi con la migliore reputazione on line Palazzo Ducale Suites di Monreale e il Porta Reale di Noto.

Una lista tutta siciliana che testimonia l'eccellenza delle strutture e il successo del settore turistico. Non resta che programmare la propria vacanza, approfittando del consiglio spassionato di turisti entusiasti.

articoli recenti