Musei in Sicilia

Home > LuoghiMusei

Museo di Paleontologia e Geologia Gemmellaro

Indirizzo
Corso Tukory 131 - 90134 Palermo - Vedi mappa
Visite
Dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 15-17, il sabato, ore 9-13. Possibilità di visita il sabato e la domenica pomeriggio solo per gruppi oltre le 20 unità
Ingresso
4 euro (intero), 3 euro (gruppi più di 10 adulti), gratuito (under 6, over 65 e studenti universitari)
Telefono
091.23864665
E-mail
mgup@unipa.it
Altri link
Servizi
Accesso per disabili
Prezzo
Gratis
Sconti
Sconto studenti, Over 65

Il Museo, che fa parte del dipartimento di Geologia e Geodesia dell'Università di Palermo, fu istituito nel 1838, ma la svolta che ne mette in rilievo il ruolo nella comunità scientifica arriva nel 1866, per opera di Gaetano Giorgio Gemellaro, primo professore di Geologia e Mineralogia dell'Università di Palermo.

In breve tempo, il Museo divenne una delle più importanti istituzioni scientifiche europee, grazie all'imponente operazione di raccolta di fossili e reperti delle Sicilia e del mondo.

Oggi l'esposizione del Museo permette di percorrere un arco temporale che parte da 270 milioni di anni fa, con seicentomila reperti suddivisi in collezioni paleontologiche, mineralogiche e stratigrafiche.

Nella seconda sala del museo si possono ammirare collezioni di cristalli di zolfo, calcite e gesso che risalgono a circa sei milioni di anni fa. Gli attuali conservatori del Museo Gemellaro sono Carolina Di Patti e Carolina D’Arpa.

Famosa, la sala degli elefanti, che ospita numerosi reperti relativi agli elefanti nani che popolarono la Sicilia durante il Pleistocene medio-superiore, tra cui il noto esemplare completo di Palaeoloxodon mnaidriensis.