Palazzi storici in Sicilia

Home > LuoghiPalazzi Storici

Palazzo Ajutamicristo

Indirizzo
Via Giuseppe Garibaldi 23 - 90133 Palermo - Vedi mappa
Visite
Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e prima domenica del mese dalle ore 09.00 alle ore 13.00, martedì e sabato dalle ore 09.00 alle ore 18.30, domenica e festivi solo su prenotazione
Telefono
091.6161894
Sito web
http://palazzoajutamicristo.it/it/
E-mail
info@palazzoajutamicristo.it
Altri link
Servizi
Accesso per disabili, Con giardino

Palazzo Ajutamicristo fu costruito tra il 1495 e il 1501 dal barone di Misilmeri e di Calatafimi, Guglielmo Ajutamicristo.

Il ricco banchiere di origine pisana, che doveva la sua fortuna al commercio di formaggi e cereali siciliani, stanco di abitare nel castello di Misilmeri fece costruire a Palermo una dimora che bene potesse rappresentare la sua ricchezza e che risultasse da ornamento e decoro alla città stessa.

La progettazione e la costruzione dell'edificio furono affidate al celebre architetto Matteo Carnilivari, già autore di Palazzo Abatellis, ma il progetto fu realizzato solo in parte per via dei costi eccessivi.

Il Palazzo ha ospitato illustri personaggi, tra cui l'imperatore Carlo V nel 1535, che assistette da un balcone del palazzo alle giostre che il Senato palermitano fece celebrare in suo onore, e Don Giovanni d'Austria nel 1576.

È stato anche sede dell'Accademia dei Cavalieri, fondata nel 1567 dal vicerè Garcia di Toledo, e dell'Accademia degli Accesi, fondata dal vicerè marchese di Pescara.

Nel 1588 la proprietà del palazzo passò al principe Francesco Moncada di Paternò. Nell'800 i Moncada divisero la proprietà, vendendola ai Tasca d'Almerita e ai Calefati di Canalotti, che tutt'oggi abitano la proprietà. L'altra metà è stata acquistata dalla Regione Siciliana, ed oggi è sede della Soprintendenza dei Beni Culturali.

prossimi eventi in questo luogo