Teatri in Sicilia

Home > LuoghiTeatri

Politeama Garibaldi

Il Politeama Garibaldi di Palermo

Indirizzo
Piazza Ruggero Settimo - 90139 Palermo - Vedi mappa
Apertura
Biglietteria aperta da martedì a sabato, ore 9-14; la domenica, ore 9.30-13 e nelle giornate di spettacolo un'ora prima dell'inizio
Visite
Visite guidate su prenotazione da lunedì a venerdì, ore 10-13
Ingresso
2 euro (intero), gratuito (bambini under 6)
Telefono
091.6072532 - 091.6072524
Sito web
http://www.orchestrasinfonicasiciliana.it/
E-mail
info@orchestrasinfonicasiciliana.it
Altri link
Servizi
Carta di credito, Pagobancomat, Accesso per disabili, Servizi per disabili
Sconti
Sconto studenti, Cral

Il Politeama Garibaldi di Palermo, così chiamato per designare un generico teatro dove si danno rappresentazioni di vario genere, nasce nel 1865 dopo l’avviso di un concorso internazionale per la costruzione di un nuovo teatro da intitolare a Ferdinando II che sarebbe dovuto sorgere in Piazza Marina. Il progetto fu disegnato dall’architetto Giuseppe Damiani Almeyda.

Il teatro propone simmetrie con sinteticità espositive in sinergia ad equilibri neoclassici caratteristici degli Archi di Trionfo napoleonici, con gruppi bronzei di cavalli rampanti posti all'ingresso dell'edificio. Giuseppe Damiani Almeyda s'ispirò ai modelli del classicismo accademico in voga alla fine dell'Ottocento.

Importante esempio di architettura neoclassica, presenta un grande ingresso a guisa di monumentale arco trionfale al cui apice svetta la Quadriga bronzea di Mario Rutelli, rappresentante il "Trionfo di Apollo ed Euterpe" fiancheggiata da una coppia di cavalli bronzei e cavalieri modellati da Benedetto Civiletti rappresentanti i "Giochi olimpici", mentre, ai due lati dell'ingresso principale del teatro, dietro i due grandi candelabri, si scorgono le due lapidi che riportano le storiche epigrafi dettate da Isidoro La Lumia.

Al Politeama di Palermo si sono esibiti prestigiosi artisti come Leopoldo Mugnone, Arturo Toscanini. Il Politeama Garibaldi oggi, con 950 posti a sedere, è la sede della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana ed ospita anche la stagione musicale dell'Associazione Siciliana Amici della Musica.