Zone archeologiche in Sicilia

Home > LuoghiZone Archeologiche

Area archeologica del Monte Iato

L'antico teatro di Monte Jato

Indirizzo
Contrada Perciata - 90040 San Cipirello (Pa)
Apertura
Dal martedì al sabato dalle 09.30 alle 17.30; domenica e festivi dalle 09.30 alle 13.30;
Ingresso
2 euro (intero), 1 euro (ridotto), gratis ogni prima domenica del mese
Telefono
091.8577943
Sito web
http://www.regione.sicilia.it/beniculturali/dirbenicult/database/page_musei/pagina_musei.asp?ID=94&IdSito=64
E-mail
poloarcheologico.pa.uo5@regione.sicilia.it
Altri link
L'Area archeologica del Monte Iato è uno dei più antichi di tutta la Sicilia e ospita i resti di Ietas, centro indigeno risalente all'inizio del Primo millennio, ellenizzato nel Sesto secolo e totalmente ricostruito in età punica.

Fu centro vitale, dunque, dall'età protostorica all'alto Medioevo, quando dopo l'espulsione da parte delle armate di Pirro del presidio cartaginese e la successiva dominazione romana, la cittadina fu distrutta dalle truppe di Federico II di Svevia nel corso di una rivolta delle popolazioni musulmane, e infine abbandonata.

Il complesso archeologico ospita a nord-ovest l'Agorà, un'ampia area rettangolare delimitata da portici colonnati risalenti al Quarto secolo avanti Cristo. A ovest, invece, sono ad oggi visibili i resti di un tempio dedicato a Giove, mentre a sud-ovest è presente un Santuario punico, insieme ai resti di un tempietto di età classica.

A nord-ovest dell'Agorà si ergono i resti di un teatro costruito nel Quarto secolo avanti Cristo su modello del teatro di Dioniso ad Atene, con una cavea costituita da 35 gradinate che poteva contenere fino a 5 mila spettatori, tre gradinate inferiori decorate con zampe di leone e riservate a magistrati e sacerdoti e un edificio scenico decorato con quattro grandi statue di pietra connesse al culto di Dioniso (oggi conservate presso l'Antiquarium di San Cipirello).

Nel settore occidentale si trovano, inoltre, due importanti case a peristilio e il tempio di Afrodite, l'edificio pubblico più antico di tutta la città.

L'Area archeologica del Monte Jato oggi dipende dal Polo regionale di Palermo per i Parchi e i Musei archeologici.

È possibile scaricare la guida in pdf realizzata dalla Regione Sicilia, con tutte le informazioni dettagliate sul patrimonio storico e archeologico dell'area.

 

prossimi eventi in questo luogo