Balarm - EVENTI CONSIGLIATI Ultimi articoli https://www.balarm.it/rss/eventi-consiglaiti.rss Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100 <![CDATA[Il Brunch del Mercato Excelsior: una gustosa alternativa al pranzo della domenica nel cuore di Palermo]]> Mercato Excelsior di Palermo che a partire dal 13 gennaio ogni domenica offre agli avventori la possibilità di gustare un esclusivo Brunch.

Così sarà possibile prenotare un tavolo al secondo piano del Mercato situato nel cuore del centro storico della città e al costo di 25 euro a persona immergersi nella bontà e nella qualità dei piatti proposti dalla cucina per l'occasione.

Si inizia con un ricco tagliere di salumi tra porchetta di Ariccia con salsa di agrumi, tacchino arrosto con glassa di aceto balsamico e scaglie di parmigiano, salame campagnolo siciliano, bruschette pecorino e robiola, pecorino delle Madonie DOP e ricotta con crema di pistacchio.

Spazio anche alle verdure, dalla più classica insalata al timballo di riso con zucca rossa e scamorza, dalla caponata di carciofi alle rose di ricotta e spinaci.

Da qui in poi c'è solo l'imbarazzo della scelta con ben tre primi: risotto con pesto di pistacchio e gamberi, busiate con carciofi e calamari e paccheri al ragù bianco e funghi.

Mari e monti anche per i secondi a scelta tra carne (insalata di pollo con radicchio, mais e salsa yogurt, salsiccia panata alla siciliana e arista di maiale con contorno di piselli e funghi) e pesce (fritturina mista, caponata di spada, pesce al forno agli aromi di agrumi e scampi gratinati).

E per gli amanti della cucina orientale, non può mancare il sushi: salmon roll, philadelphia roll, spicy roll, California roll, veggie roll e tris di hosomaki.

Non c'è pranzo della domenica che si rispetti senza un gran finale "dolce": spazio, dunque, al buffet con i prodotti di pasticceria del Mercato.

Ricordiamo che per partecipare al Brunch è necessaria la prenotazione al numero 327 7152948.]]>
https://www.balarm.it/eventi/il-brunch-del-mercato-excelsior-una-gustosa-alternativa-al-pranzo-della-domenica-nel-cuore-di-palermo-96721 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA["Legambiente arriva ai Cantieri": tre giorni di eventi inaugurano il nuovo Spazio Mediterraneo]]> Legambiente Sicilia all'interno dei Cantieri culturali alla Zisa di Palermo, aspettando la prossima edizione di "Festambiente Mediterraneo 2019".

Proiezioni, conferenze, musica dal vivo, dibattiti e appuntamenti dedicati ai bambini, animano dal 14 al 16 febbraio i capannoni affidati dal Comune di Palermo all'associazione (ovvero l'ex Spazio Marceau e quelli adiacenti), che oggi possiamo chiamare ufficialmente Spazio Mediterraneo

Spazio che, come preannunciato dal presidente della delegazione di Sicilia, Gianfranco Zanna, in occasione della "Giornata Mondiale delle zone umide" ospiterà un Centro polifunzionale, un Centro di documentazione per l’ambiente, uno Spazio condiviso in cui organizzare eventi culturali, incontri pubblici, workshop e seminari, un Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità e di laboratori per ragazzi e uno spazio destinato al Coworking per la condivisione di professionalità e competenze (leggi qui per saperne di più).

Si inizia, dunque, giovedì 14 febbraio alle 17 con l'inaugurazione dei nuovi spazi e la presentazione del progetto di completamento dei lavori, con la premiazione del progetto "Una cosa bella e giusta" e la presentazione dell'opera di Benedetto Pietromarchi "Oliva Caerulea".

Ma la serata non si ferma qui: alle 19.30 sarà proiettato il documentario sui cambiamenti climatici "Una scomoda verità" di Al Gore mentre alle 21 l'Orchestra di Tavola Tonda farà ballare tutti i presenti con la "Fest'abballu".

La seconda giornata - venerdì 15 febbraio - è dedicata alla conferenza regionale "Sicilia 2030. Forum QualEnergia +1.5° accelerare la rivoluzione energetica", un momento di incontro e confronto dedicato alle energie rinnovabili tra economia, istituzioni e ricerca. Tutto con un solo obiettivo: cambiare il futuro del nostro pianeta.

Alle 21 spazio ancora alla musica dal vivo, questa volta con il cantastorie Chris Obehi, nigeriano di nascita ma siciliano d'adozione, e con il Nahoti Project, gruppo nato dall'incontro di tre mondi diversi rappresentati da Mercy Sunday, Franco Barresi e Herman Ezscò.

L'ultima giornata - sabato 16 febbraio - si apre alle 9.30 con l'inaugurazione della mostra "Paesaggi sismici. Il Belìce a 50 anni dal terremoto", un racconto in immagini della valle del Belìce prima e dopo il terribile sisma che il 15 gennaio 1968 ebbe un tragico impatto sui luoghi e sulle comunità locali. E ancora spazio al dibattito con "Non in nome mio", con la presentazione del dossier "L'accoglienza che fa bene all'Italia" e la proiezione di "Aadil", medio-metraggio diretto da Salvatore Lazzaro e prodotto dalla Sikelia Film.

Il gran finale della tre giorni è dedicato ai bambini: dalle 16 alle 19 è tempo di festa con "Artea" tra laboratori, giochi sostenibili, letture, spettacoli di bolle e giocolieri, un approccio didattico ma soprattutto ludico alle tematiche legate alla salvaguardia del pianeta e delle sue meraviglie (leggi qui il programma completo).]]>
https://www.balarm.it/eventi/legambiente-arriva-ai-cantieri-tre-giorni-di-eventi-inaugurano-il-nuovo-spazio-mediterraneo-98207 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Tre "Parenti costretti" per amore di un'eredità: la prima della commedia in scena al Sant'Eugenio]]> Teatro Sant'Eugenio di Palermo va in scena l'esilarante commedia "Parenti costretti".

L'appuntamento è per due weekend il 15, 16 e 17 febbraio e il 22, 23 e 24 febbraio, il venerdì e il sabato alle 21.15 e la domenica alle 18.15.

"Parenti costretti nasce dalle menti di Marco Pomar, Roberto Pizzo, Daniele Vespertino, Lorenzo Pasqua e Simone Riccobono, è diretta da Maurizio Bologna e vede in scena Daniela Pupella Melluso, Lavinia Pupella, Leonardo Campanella e Daniele Vespertino.

Due fratelli e una sorella sono protagonisti di situazioni divertenti quanto surreali e piene di equivoci, costretti ad aver a che fare l'un con l'altro per amore di un'eredità.

Con alle spalle una madre ingombrante e decisionista, i tre sono obbligati a tenere a bada il peggio di loro stessi, sperando di raccoglierne i frutti e possibilmente in fretta.]]>
https://www.balarm.it/eventi/tre-parenti-costretti-per-amore-di-un-eredita-la-prima-della-commedia-in-scena-al-sant-eugenio-palermo-96802 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Un omaggio al capolavoro di Cocciante: Dramatis Personae in scena all'Orione con "Notre Dame de Paris"]]> Teatro Orione di Palermo: il 15, 16 e 17 febbraio la compagnia teatrale Dramatis Personae porta in scena l'Opera Popolare "Notre Dame de Paris".

Diretto da Alfredo Furma, con Marco Lo Gerfo all'Aiuto Regia e Federico Punzi nel ruolo di Assistente alla Regia, lo spettacolo vede in scena Sefora Quartana nel ruolo di Esmeralda, lo stesso Alfredo Furma nel ruolo di Quasimodo, Giuseppe Randazzo in quello di Frollo, Marco Lo Gerfo nei panni di Gringoire, Gabriele Guida nel ruolo di Febo, Mario Clames nel ruolo di Clopin e Federica Lo Bue in quello di Fiordaliso, con il corpo di ballo capitanato dalla coreografa Federica Lo Re.

Un omaggio al capolavoro di Riccardo Cocciante, che ne ha composto le musiche, impreziosito dai poetici versi di Pasquale Panella, la personale visione di Dramatis Personae cerca di enfatizzare le emozioni più profonde e intime dei personaggi.

Le interpretazioni attoriali, canore, coreografiche e registiche concentreranno il loro focus sugli aspetti più umani ed emotivi dell'Opera, rivelandone le sfumature più nascoste.]]>
https://www.balarm.it/eventi/un-omaggio-al-capolavoro-di-cocciante-dramatis-personae-in-scena-al-teatro-orione-palermo-notre-dame-de-paris-97182 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Una portineria affollata di esilaranti personaggi: Lupetto debutta al Colosseum con "Civico 48"]]> Lupetto debutta al Cineteatro Colosseum di Palermo con il nuovo spettacolo "Civico 48, rivolgersi al portiere" in scena venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 febbraio.

Una performance inedita che vede il celebre e amato attore palermitano cimentarsi in personaggi mai interpretati prima, diretto da Ernesto Maria Ponte sui testi di Marco Pomar, Simone Riccobono, Daniele Vespertino, Roberto Pizzo e Lorenzo Pasqua (Sicilia Cabaret).

«Portiere si nasce, non si diventa» come diceva il principe Antonio De Curtis in arte Totò nel film "La banda degli onesti". E il protagonista della commedia di certo non sente di essere nato sotto la stella protettrice dei portinai anzi, lui avrebbe voluto fare tutt'altro, ma a complicare il suo già impegnativo carico di lavoro quotidiano ci pensa un colorito campionario di condomini "sui generis", ciascuno con le sue fisime, le sue fissazioni e le sue stranezze e, come se non bastasse, ci si mette pure un'indisponente donna delle pulizie dalle velleità canore che tratta il signor Brombetta (il protagonista) con aria di sufficienza.

Insomma, per il custode del civico 48, lo stabile in cui passa le sue giornate lavorative è una vera gabbia di matti in cui è costretto a subire folli angherie e assurdi tormenti. Una girandola di confronti indiretti porterà però il nostro eroe a conoscere un po di più i suoi condomini e forse a comprenderli meglio e chissà, magari il lavoro del portiere potrebbe rivelare dei risvolti insospettabili.

Lo spettacolo fa parte della stagione teatrale 2018/19 del Cineteatro Colosseum organizzata da Orazio Bottiglieri, densa di comicità e personaggi di fama nazionale, e in programma da ottobre ad aprile (leggi l'articolo di approfondimento).

La data di domenica 17 febbraio è SOLD OUT.]]>
https://www.balarm.it/eventi/una-portineria-affollata-di-esilaranti-personaggi-lupetto-debutta-al-cineteatro-colosseum-palermo-con-civico-48-rivolgersi-al-portiere-97986 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA["Le mille e una notte e la lampada magica": le avventure del mitico Aladdin al Gran Teatro Tenda]]> Gran Teatro Tenda di Palermo con la nuova stagione dedicata al "Teatro delle favole" a cura dell'associazione teatrale Nuova Generazione.

Una stagione per tutti, grandi e piccini, caratterizzata da produzioni innovative tra scenografie in digitale e spettacolari effetti luce che immergono lo spettatore in un'esperienza unica, costumi originali, veri pezzi unici di alta sartoria teatrale, e ancora coreografie inedite e brani eseguiti rigorosamente dal vivo.

Il primo appuntamento, domenica 17 febbraio alle 17.30, è con lo spettacolo "Le mille e una notte e la lampada magica", commedia musicale in due atti di Nino Zappalà diretta da Giuseppe Zappalà.

In scena ci sono gli attori-cantanti Sonia Prestigiacomo, Mario Impellizzeri, Daniele Sorbello, Mirko Donnarumma, Cosimo bellante, Fabrizio Bondì, Marco Mirabella, Sara Mancuso, Sofia Bianchi, Ambra Compagno e Valeria Giannone, e con i ballerini Salvatore Maria Galvano, Giulia Impollonia, Giulia Alioto, Roberta Prestigiacomo e Valentina Rao.

Ambientato sullo sfondo del mitico regno orientale di Agrabah, "Le mille e una notte e la lampada magica" narra le avventure di Aladdin, un giovane intraprendente che sogna di fuggire da una misera esistenza di strada per sposare la bellissima principessa Jasmine, figlia del Sultano.

Il destino vuole che Aladdin venga incaricato dall'infido Jafar, Visir del Sultano, di recuperare una lampada dalle proprietà "magiche", celata nelle profondità della cosiddetta "Caverna delle Meraviglie". Il giovane riesce a trovare il prezioso manufatto con una inaspettata sorpresa: la lampada è abitata da un vivacissimo genio che gli permette di esprimere tre desideri, scatenando però le ire del potente Jafar.

Pur spacciandosi per un ricco e bellissimo principe, il ragazzo non riesce a far colpo sulla principessa e scopre che la bella Jasmine in realtà è sempre stata innamorata del vero Aladdin. Con l'aiuto del suo amico genio e di un tappeto magico, Aladdin decide di salvare il regno dalle perfide macchinazioni di Jafar per divenire finalmente "padrone" del proprio destino.]]>
https://www.balarm.it/eventi/le-mille-e-una-notte-e-la-lampada-magica-le-avventure-del-mitico-aladdin-al-gran-teatro-tenda-97804 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[La forza creatrice del genio di Franz Liszt: il pianista Andrea Padova in concerto a Palermo]]> pianista italiano Andrea Padova con un programma dedicato a Franz Liszt.

Liszt è storicamente il maggior sostenitore del genio di Wagner: sacerdote della poetica wagneriana, con le sue trascrizioni pianistiche ha contribuito a divulgare la grandezza di "Tannhauser", "Lohegrin" e "Olandese volante".

A ricordarci l’immensità di questa forza creatrice del compositore ungherese è Andrea Padova, pianista dalle immense doti riconosciute anche a livello internazionale.

La leggerezza dimenticata nella vecchiaia del Valzer Obliée n.1, il peso del sogno, premonitore di sventurati eventi, nella lugubre gondola ed il dissolversi e divenire sorgente d’acqua che scaturiscono in vita eterna nei "Giochi D'Acqua a Villa d'Este" sfociano nella prima delle 12 Rapsodie Ungheresi per pianoforte. Prima Lento e poi Vivace, la rapsodia è un riflesso di contrasti emotivi, di ciò che l’ha preceduto e di ciò che lo seguirà.
 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/la-forza-creatrice-del-genio-di-franz-liszt-il-pianista-andrea-padova-in-concerto-a-palermo-96618 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[L'Opening Party dall'aperitivo al dj set: la domenica alla Club House Excelsior con i Notanova]]> Mercato Excelsior di Palermo.

Una serata esclusiva che prende il via alle 21: tutti a tavola per gustare le prelibatezze del nuovissimo spazio al secondo piano della storica struttura dell'ex SuperCinema Excelsior a scelta tra apericena, cena o menù di sushi (solo su prenotazione).

Alle 22 spazio alla musica live dei Notanova con un repertorio che spazia dai classici del cantautorato italiano alle hit dance anni Settanta, Ottanta e Novanta fino ad arrivare alle hit estive ed internazionali con un solo obiettivo: dare un tocco di allegria a ogni evento attraverso la freschezza e l’originalità della loro musica. 

La band è composta dalla cantante Melania Li Castri, Marco Rampolla alla chitarra elettrica, Claudia Pizzurro al basso e Filippo Bologna alla batteria.

Ma la festa non finisce qui: a partire dalle 23 a far ballare gli ospiti della Club House sarà dj Nava con il suo dj set, accompagnato dalle percussioni live di Cristian Vinci (ingresso esclusivamente in lista).

Per maggiori informazioni o per prenotare un tavolo o un posto in lista e priveé chiamare il numero 338 7555075.]]>
https://www.balarm.it/eventi/l-opening-party-dall-aperitivo-al-dj-set-la-domenica-alla-club-house-mercato-excelsior-palermo-con-i-notanova-98264 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA["Indovina chi viene a cena" a Sanlorenzo Mercato: i Sansoni ospiti del format di Ernesto Maria Ponte]]> Sanlorenzo Mercato arriva un nuovo appuntamento di "Indovina chi viene a cena", il format ideato da Ernestomaria Ponte e condotto da Clelia Cucco con l'accompagnamento musicale di Tony Greco, che coinvolge alcuni dei nomi più amati dello spettacolo.

Domenica 17 febbraio (ore 21.30) ospiti speciali della serata sono I Sansoni, ovvero i fratelli Fabrizio e Federico. I due hanno frequentato la scuola di attori Teatès - Agricantus con indirizzo drammatico e comico popolare. Hanno presentato e diretto il laboratorio comico siciliano "tAAAc" a Palermo e oggi si esibiscono in tutti i teatri con il loro primo spettacolo "Fratelli...ma non troppo". 

Grandi ospiti e tante sorprese per uno show divertente dove protagonisti sono il buon umore e l’ironia di chi riesce a dire cose assolutamente vere strappando una risata. 

 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/indovina-chi-viene-a-cena-a-sanlorenzo-mercato-i-sansoni-ospiti-del-format-di-ernesto-maria-ponte-98279 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Un tris di grandi artisti per tre grandi della musica: il Trio Tchaikovsky in concerto al Politeama Garibaldi]]> il Trio Tchaikovsky si esibirà sul palcoscenico del Politeama Garibaldi di Palermo per la stagione 2019 di Amici della Musica.

Il Trio, nato a Mosca nel 1975 e composto da Pavel Vernikov al violino, Alexander Chaushian al violoncello e Konstantin Bogino al pianoforte, eseguirà un elegante programma dedicato ai compositori Rachmaninov, Arenskiy e Schostakovich.

Nei primi anni di attività ha suonato nei maggiori centri di Francia, Italia, Giappone, Stati Uniti e Canada e nel 1979 si è stabilito in Europa. Numerosi sono stati i premi ottenuti ai concorsi internazionali, tra i quali il concorso internazionale Vittorio Gui di Firenze e il concorso internazionale Viotti di Vercelli.

La formazione ha suonato nelle sale più prestigiose del mondo, dal Wigmore Hall di Londra al Teatro alla Scala di Milano, dal Musée d'Orsay di Parigi al Carnegie Hall e al Lincoln Centre di New York, e ha inoltre partecipato ai maggiori festival europei tra i quali Santander, Menton, Naantali e Kuhmo, Brescia e Bergamo, MiTo.

In veste di solisti gli artisti collaborano regolarmente con Julian Rachlin, Tabea Zimmermann, Yuri Bashmet, Natalia Gutman, Misha Maisky, Emmanuel Pahud, Emmanuel Ax, Pinchas Steinberg, Yuri Temirkanov e Maxim Shostakovich.]]>
https://www.balarm.it/eventi/un-tris-di-grandi-artisti-per-tre-grandi-della-musica-il-trio-tchaikovsky-in-concerto-al-politeama-garibaldi-palermo-98453 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Un aperitivo formativo su turismo e marketing: "Travel Design Experience" a Sanlorenzo Mercato]]> Sanlorenzo Mercato arriva "Travel Design Experience", in programma tutti i lunedì di febbraio.

Appuntamenti interamente dedicati alla formazione realizzati in collaborazione con TingADV e Sicilia delle Meraviglie Turismo e Cultura, volti a focalizzare in modo sagace e disincantato le tematiche salienti di turismo e marketing.

A condurre gli incontri sono Annalisa Messina, destination tourism manager/ceo founder del progetto Sicilia delle Meraviglie Turismo e Cultura, nato per la promozione del turismo e del territorio, e Maria Chiara Milan, strategist con centinaia di referenze e direttore di Tingadv e di Rieduca.

Lunedì 18 febbraio Annalisa Messina terrà un focus sullo Storytelling esperienziale: il territorio che emoziona attraverso il racconto; la narrazione di una destinazione studiata per gli strumenti di comunicazione; quali tipi di storie interessano ai turisti; strumenti per lo storytelling digitale del territorio. Maria Chiara Milan, invece, parlerà di web marketing e delle prospettive del web marketing digitale.

Il costo di partecipazione a persona è di 20 euro e comprende un coppo piccolo di fritti, un tagliere piccolo di salumi e formaggi e, a scelta, un calice di vino, acqua o bibita Polara. 

 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/un-aperitivo-formativo-su-turismo-e-marketing-travel-design-experience-a-sanlorenzo-mercato-98272 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Non smettere mai di andare avanti, in nessun caso: lo spettacolo "L'ammazzatore" al Biondo]]> Teatro Biondo di Palermo dal 20 al 24 febbraio arriva lo spettacolo "L'ammazzatore".

Inquadrato nella stagione artistica "[De]generazioni" (leggi l'articolo di approfondimento) lo spettacolo, di Rosario Palazzolo, è diretto da Giuseppe Cutino ed è prodotto da A.C.T.I. Teatro Indipendente e Teatro Biondo Palermo in collaborazione con Teatrino Controverso, T22 e M’Arte Movimenti d’Arte.

In scena Salvatore Nocera e Rosario Palazzolo raccontano la storia di Ernesto Scossa che, nato in una Palermo che non concede vie d’uscita, si trova a dover uccidere per mestiere, fino a quando la consapevolezza di una scelta gli offrirà un vago spiraglio di luce.

Lo spettacolo, che nasce dall’incontro tra il drammaturgo Rosario Palazzolo e il regista Giuseppe Cutino, non è una storia di mafia, è una storia minuscola di un uomo minuscolo capace di pensieri minuscoli, un uomo che si fa emblema dell’umanità tutta: disorientata e meschina, delicata e derelitta, ironica e corrosiva.

Ma è anche un inno alla vita, nonostante tutto, perché è un’invenzione continua, il moto di chi non smette mai di andare avanti, persino davanti al baratro.

Ed è anche una lingua, divaricata e poetica, fatta di parole uscite come da un carillon piccolissimo, capace solo di pensieri mignon, e che sottende gesti delicati, tenuti nascosti nelle pieghe di trame arricciate. Come se del vivere bisognasse vergognarsi.]]>
https://www.balarm.it/eventi/non-smettere-mai-di-andare-avanti-in-nessun-caso-lo-spettacolo-l-ammazzatore-al-biondo-92020 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Pop e cantautorato in chiave elegante e minimal: i Due T aprono la nuova stagione artistica di Balata]]> i Due T aprono "Balata Sound Original", la nuovissima stagione artistica di Balata Sicilian Experience, locale che nasce nel cuore di Palermo (in via Roma 218) da un'idea di Francesco Carnevale e che aspira ad essere un nuovo punto di riferimento per chi in città cerca con curiosità e interesse eventi di spessore.

Quale miglior modo per raggiungere lo scopo se non con una programmazione musicale di tutto rispetto: è alla qualità che punta il direttore artistico Claudio Terzo insieme all’etichetta discografica Patridà Records, da lui stesso fondata con Dario Ricolo.

Il calendario - in continuo aggiornamento - è incentrato su progetti originali, jazz e blues ed è diviso in due appuntamenti settimanali: il lunedì con il "Balata Jazz" curato da Mimmo Cafiero che prevede in cartellone una Jam Session Jazz e il giovedì con il "Balata Sound Original", appunto, con live singoli, in duo o in trio.

Giovedì 21 febbraio, dunque, protagonista della serata è il duo cantautorale minimal per contrabbasso, chitarra acustica e voce formato da Claudio Terzo (chitarra acustica, loop station, ukulele e voce) e Diego Tarantino (basso e contrabbasso).

Un suono unico e ipnotico, una forte pressione sui bassi e una percussione naturale creata live sulla buca dell’acustica per una scaletta che ripropone alcuni classici della musica pop e cantautorale riarrangiati in loop station: da Battiato a De Andrè, dai Radiohead ai Massive Attack, da Dalla a De Gregori, fino alle cover dei più bei brani di Brian Eno, Alice in Chains, Pearl Jam e Smashing Pumpkins.
 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/pop-e-cantautorato-in-chiave-elegante-e-minimal-i-due-t-aprono-la-nuova-stagione-artistica-di-balata-sicilian-experience-palermo-98305 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[L'utopia di poter sfuggire agli "Spettri" del passato: al Biondo va in scena il capolavoro di Ibsen]]> Teatro Biondo di Palermo dal 22 febbraio al 3 marzo.

Lo spettacolo, che si inquadra all'interno della stagione "[De]generazioni" (leggi l'articolo di approfondimento) ed è prodotto dal Teatro Libero, si basa sulla traduzione dell'opera di Franco Perrelli ed è diretto da Walter Pagliaro. In scena gli attori Micaela Esdra e Massimo Venturiello con Roberta Azzarone, Matteo Baronchelli e Riccardo Zini. Assistente alla regia è Antonio Silvia mentre le scene sono di Michele Ciacciofera, i costumi di Annalisa Di Pier, le musiche di Germano Mazzocchetti e le luci di Nino Annaloro.

C’è un’intuizione in Ibsen che anticipa sorprendentemente il pensiero del Novecento: l’idea che ci sia una simbiosi autolesionista fra potere e schiavitù. Tutti i grandi personaggi ibseniani sono, al tempo stesso, despoti e schiavi, carnefici e vittime.

A questa condanna non si sottrae la protagonista: Helene Alving è una donna coraggiosa, intelligente, anche emancipata, tuttavia non riesce a liberarsi dai fantasmi di una società oppressiva che si è illusa di poter controllare. L’utopia di decidere e organizzare, per il figlio Osvald, un’esistenza libera e felice, avulsa dalle ombre e dai compromessi familiari, si rivela per la signora Alving una catastrofe, una megalomania distruttiva. Il passato riemerge e la stringe nelle sue spire, la vita rimossa stritola ogni possibilità di vita vera.

In questo nuovo allestimento di "Spettri" il passato trova forma in quella serra che circonda la casa degli Alving: la natura si insinua progressivamente nel salotto borghese dove si svolge uno scontro mortale fra madre e figlio. 

Col suo strutturale rigore, i suoi morti più potenti dei vivi, con le sue fatali e quasi geometriche simmetrie e corrispondenze, lo humour nero e gli incendi simbolici, "Spettri" fa sì che il racconto dello sfaldarsi di una casa perturbata ci proietti sul versante pre-espressionistico del “dramma da camera” sviluppato da Strindberg nei primi anni del Novecento.

 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/l-utopia-di-poter-sfuggire-agli-spettri-del-passato-al-teatro-biondo-palermo-va-in-scena-il-capolavoro-di-ibsen-97242 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA["Cappuccetto Rosso e il lupo": una delle fiabe più amate di sempre in scena al Cineteatro Lux]]> Cineteatro Lux di Palermo: sabato 23 febbraio alle 16.15 debutta "Cappuccetto Rosso e il lupo" a cura della compagnia L'Incanto di Iris.

Scritto e diretto da Lucia Incarbona, lo spettacolo vede in scena gli attori Ornella Mormile, Carmen Di Bella, Carlo Teresi e Andrea Lombardo. Aiuto regia è Arianna Scuteri, mentre il make up è a cura di Claudia Terranova e i costumi di Lucia Incarbona.

La compagnia porta sul palco del Lux la celeberrima storia della piccola Cappuccetto Rosso - raccontata da Charles Perrault e dai Fratelli Grimm - in una chiave teatrale nuova, perfettamente adattata a un pubblico di piccoli spettatori.

Cappuccetto Rosso è una bambina che vive con la sua mamma in una casetta vicino al bosco. Un giorno la mamma le consegna un cestino pieno di cose buone da portare alla nonna ammalata, che vive al di là della foresta, raccomandandole di fare attenzione durante il tragitto.

Nel bosco però la piccola incontra un lupo nero che con l'inganno le si avvicina e si fa rivelare dove abita la nonna. Arrivato qui il lupo cattivo si finge la nipotina e così la nonna apre la porta e finisce divorata in un sol boccone.

La povera Cappuccetto Rosso trova il lupo nel letto travestito da nonna e anche lei, tratta in inganno, finisce a sua volta nella pancia del lupo. Ma un cacciatore si accorge dell'accaduto, si precipita nella casetta e uccide il lupo, salvando entrambe.

Lo spettacolo fa parte della rassegna del Cineteatro Lux "Bimbi in Teatro", dedicata ai piccoli e alle loro famiglie con spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche.]]>
https://www.balarm.it/eventi/cappuccetto-rosso-e-il-lupo-una-delle-fiabe-piu-amate-di-sempre-in-scena-al-cineteatro-lux-palermo-97817 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Il circo a misura di bambino: a Sanlorenzo Mercato laboratori e spettacoli a cura di Circ'Opificio]]> Sanlorenzo Mercato con "Circus Lab", un ciclo di veri e propri laboratori circensi dal carattere ludico-pedagogico rivolti a tutti i bambini e a cura di Circ'Opificio.

Gli appuntamenti di "Circus Lab" sono spettacoli meta-teatrali che vedono i piccoli spettatori divenire protagonisti della storia, in modo divertente e stimolante. Un'occasione per apprendere, inoltre, alcuni dei principi fondamentali della psicomotricità: la coordinazione, la forza e resistenza fisica, l’equilibrio, l’agilità e mobilità corporea, la concentrazione e l’espressione delle emozioni.

I laboratori che prendono il via alle 18 sono dedicati ai bimbi dai 5 ai 10 anni, in gruppi di quindici per turno. La prenotazione verrà effettuata sul posto secondo l'ordine di arrivo, a partire dalle ore 18, per turni progressivi di circa 30 minuti ciascuno.

Alle 21.30 spazio a "La Pupattola", spettacolo teatrale a cura di Dario Frasca, un mix di trasformismo e recitazione che vede i due attori in scena impersonare tutti i personaggi della storia, compresa la bambola. 

Gli strani e inconsueti incantesimi della bambola assicurano tante risate ed i cambi d'abito eseguiti a vista rendono lo spettacolo ritmato e sorprendente.

 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/il-circo-a-misura-di-bambino-a-sanlorenzo-mercato-laboratori-e-spettacoli-a-cura-di-circ-opificio-98375 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Le avventure di Simba in un trionfo di colori e musica: "Hakuna Matata" in scena al Teatro Orione]]> Teatro Orione di Palermo: sabato 23 e domenica 24 febbraio arriva sul palco il musical "Hakuna Matata", adattamento del capolavoro Disney "Il Re Leone".

Officine Artistiche del Sud porta in scena una vera festa per gli occhi degli spettatori di tutte le età, un'esplosione di luci e colori tra effetti scenici e splendidi costumi che danno vita ai personaggi che animano la savana africana.

Tutti gli animali che popolano la Terra del Branco accorrono entusiasti alla presentazione del piccolo Simba, figlio di Re Mufasa e prossimo re della savana. Solo il cattivo Scar, fratello minore e invidioso di Mufasa, non è felice della nascita del cucciolo e farà di tutto per impossessarsi della corona, fino a disfarsi di coloro che gli sono davanti in linea di successione.

Il giovane Simba (il cui nome in lingua swahili, significa proprio "leone") inizialmente è uno sfacciato e ribelle cucciolo, coraggioso principe che non vede l’ora di essere Re per «correre in libertà e fare sempre ciò che mi va».

Crescendo si ritrova ad affrontare un profondo percorso interiore di crescita, in fuga da se stesso e dal passato, smarrito, alla ricerca del suo ruolo nel grande cerchio della vita: essere l’erede di Mufasa per proteggere le Terre del Branco e i suoi abitanti.

Per questo dopo mille peripezie tornerà a casa, per affrontare il perfido Scar e riportare la pace nel regno.]]>
https://www.balarm.it/eventi/le-avventure-di-simba-in-un-trionfo-di-colori-e-musica-hakuna-matata-in-scena-al-teatro-orione-palermo-97915 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Pianoforte e voce per un emozionante viaggio in musica: Onofrio Gallina e Oksana Lazareva a Palermo]]> il pianista palermitano Onofrio Gallina e il contralto siberiano Oksana Lazareva.

Un importante sodalizio esplora un programma pieno di proiezioni emotive, centro poetico delle musiche dei tre grandi compositori Tchaikovsky, Liszt e Rachmaninov.

Insieme incontrano la bellezza tra prosa e poesia, tra canto e musica strumentale, con melodie che intonano evocazioni romantiche di paesaggi e incontri amorosi.

Sei pensieri poetici, le "Consolazioni" di Liszt per pianoforte solo, si inseriscono a un tratto nella scena dal tono languidamente sentimentale, come fossero romanze senza parole in un perpetuo moto dal flusso continuo.



 ]]>
https://www.balarm.it/eventi/pianoforte-e-voce-per-un-emozionante-viaggio-in-musica-onofrio-gallina-e-oksana-lazareva-a-palermo-96687 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Chef stellati alle prese con eccellenze made in Sicily: il terzo "Expocook" a Palermo]]> "Expocook", in programma dal 26 febbraio al primo marzo alla Fiera del Mediterraneo, è una full immersion nell'eccellenza enogastronomica made in Sicily tra degustazioni, masterclass, talking e cooking show.

Giunta alla terza edizione, oggi la manifestazione "Expocook" è entrata ufficialmente nell'Olimpo degli eventi più importanti dell'Isola grazie all'abilità e alla tenacia degli organizzatori - rigorosamente siciliani - Fabio Sciortino, Francesco Fontana e Francesco Lipari.

Protagonista come sempre la Sicilia con i suoi profumi, sapori, tradizioni, storia, folclore, arte, rappresentata da più di 130 aziende e con la presenza di professionisti del settore tra chef, pizzaioli, bartender campioni di mixology, campioni di latte art, caffetteria, maestri pasticceri e gelatieri.

Tanti i momenti dedicati alla conoscenza delle materie prime e alle metodologie di cottura tra cooking show, tavole rotonde, dibattiti e interventi, tutti con un unico intento: divulgare l’importanza della qualità delle materie prime utilizzate e valorizzare le risorse del territorio mediante una filosofia sempre più rivolta ad una sana alimentazione e alla genuinità e tracciabilità dei prodotti locali.

Eccellenze enogastronomiche, ristorazione e tutto ciò che gravita intorno all’ambito del food&beverage declinati in tutti i sensi, dai surgelati e fresco ai prodotti agroalimentari per celiaci e vegani, dal designer e progettazione all’arredo di interni ed esterni, dalle attrezzature e utensileria all’abbigliamento da lavoro, dai sistemi informatici di cassa alla gestione lavoro, dalla consulenza ai finanziamenti.

Ricco il programma della kermesse che quest'anno vede tante novità, in primis gli spazi: sarà allestita un'area espositiva molto più ampia rispetto alle precedenti edizioni con ben quattro padiglioni per un totale di oltre 20mila mq, con uno spazio riservato interamente alle aziende vitivinicole e ai birrifici artigianali più importanti del territorio (siciliano e non).

Tra conferme e novità, ricco il parterre di ospiti della quattro giorni. Immancabili i cuochi della Federazione Italiana Cuochi con il presidente Rocco Pozzulo, dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani con il presidente Domenico Privitera e dell’Associazione Cuochi e Pasticceri di Palermo con il presidente Giacomo Perna, e ancora il Maestro Giuseppe Giuliano per l’organizzazione del comparto pasticceria e cooking show e il Maestro Daniele Vaccarella, responsabile del comparto pizza.

E ad arricchire il tutto illustri nomi "stellari", tra i quali: Bruno Barbieri, sette stelle Michelin in carriera, giudice di "Masterchef Italia" e conduttore di "4Hotel" su Sky Uno; Igles Corelli, cinque stelle Michelin in carriera, romagnolo volto noto del Gambero Rosso Channel; Massimo Mantarro, chef stellato dell’Hotel San Domenico di Taormina; il Maestro Pasticciere Luigi Biasetto, campione mondiale di pasticceria; Santi Palazzolo, vincitore del prestigioso Trofeo Pavoni come "Pasticciere dell’anno"; Don Antonio Starita, maestro pizzaiolo la cui fama ha portato la sua pizza da Napoli a New York.

Un'altra novità quest’anno è dedicata ai winelovers e agli esperti del settore con delle masterclass organizzate da Cronache di Gusto (a numero chiuso) in programma all’interno di un’apposita area e per accedere alle quali è necessario prenotare il ticket d’ingresso all’indirizzo prenotazioni@expocook.org.

Gusto sì, ma con un occhio a chi di cibo non sempre può godere: giovedì 28 febbraio la Tonnara Florio ospita "Expocook for children", il Gran Galà di beneficenza che farà vivere ai partecipanti l’esperienza di trovarsi a cena con gli chef stellati ospiti della serata. L’incasso della cena sarà interamente devoluto al Pronto Soccorso pediatrico degli Ospedali Riuniti Villa Sofia - Cervello.

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Siciliana, dal Comune di Palermo, dalla Camera di Commercio, da Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti, Casartigiani e Federalberghi e ha come main sponsor Electrolux, Cattabriga e LG Air Conditioning.]]>
https://www.balarm.it/eventi/eccellenze-made-in-sicily-e-un-ricco-parterre-stellato-il-terzo-expocook-a-palermo-97418 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100
<![CDATA[Linguaggio abrasivo e ironia tagliente: lo spettacolo "Ifigenia in Cardiff" in scena al Teatro Biondo]]> Ifigenia in Cardiff", spettacolo in programma al Teatro Biondo di Palermo dal 27 febbraio al 3 marzo.

Lo spettacolo, che si inquadra all'interno della stagione "[De]generazioni" (leggi l'articolo di approfondimento) è basato sul testo di Gary Owen ed è di Valter Malosti. Prodotto da Teatro di Dioniso, vede in scena Roberta Caronia.

Con un linguaggio abrasivo e pieno d’ironia tagliente, lo spettacolo affonda il coltello nelle maglie sconnesse della contemporaneità, consegnandoci il ritratto al vetriolo di una Ifigenia moderna che non ci sta ad essere la vittima sacrificale di un sistema già scritto.

Così reagisce, opponendo al fato che la vorrebbe vendicativa e miope, la sua intelligenza feroce, il ghigno beffardo, la più inaspettata compassione: la nostra Ifigenia si chiama Effie e per tutti una stupida sgualdrina, da cui stare alla larga quando la si incontra per le strade della sua Splott, a sud di Cardiff, in un Galles di periferia che ha messo a tacere identità e ricordi sotto colate di cemento.

Effie è sboccata, squattrinata, sfrontata, il più delle volte aggressiva con chiunque abbia la sfortuna d’incrociarla già ubriaca alle undici del mattino. La sua esistenza è un disastro completo, tra follie notturne nei pub, sveltine senza fantasia con l’amico idiota di sempre e discussioni mai concluse con la nonna, che continua, sottobanco, ad allungarle qualche spicciolo pur di farla sopravvivere.

Eppure, un incontro imprevisto, in una notte qualunque, cambia tutte le prospettive, aprendo squarci di scomoda umanità e fornendo ad Effie, finalmente, la possibilità di riscattarsi.]]>
https://www.balarm.it/eventi/linguaggio-abrasivo-e-ironia-tagliente-lo-spettacolo-ifigenia-in-cardiff-in-scena-al-teatro-biondo-92019 Sun, 17 Feb 2019 19:04:17 +0100