MOSTRE

HomeEventiMostre

Riflettori puntati per "WonderTime" a Catania: le opere di Filippo Papa ruotano intorno al tema dell'eros

  • Wondertime Catania 2019
  • Palazzo Platamone (Palazzo della Cultura) - Catania
  • Dal 30 giugno al 29 luglio 2019
  • Visitabili dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 21.00. Chiuso il lunedì
  • Ingresso gratuito
Balarm
La redazione

Trittico fotografico performativo di Filippo Papa (part.)

Sesso esplicito in alcuni casi ed eros al limite dell'astrazione per la kermesse d'arte diffusa "WonderTime", che per la sua terza edizione trasforma Catania nella città dell'Erotismo. 

Esperienze culturali, arte, musica e spettacoli generano una magica catena d’amore in occasione della rassegna ideata da Rossella Pezzino de Geronimo, che per un mese accompagna i catanesi alla scoperta del quartiere della Civita di Catania. 

Tante le opere esposte a Palazzo della Cultura, Ex convento di San Placido, con la collettiva d'arte contemporanea "Il tesoro di eros" e con la mostra di giovani artisti della sezione Temporaryoung dal titolo "Infinito Eros", da cui è stato selezionato Filippo Papa (Leonforte, 1986), presentando in esclusiva il progetto foto/performativo dal titolo "Khaos"

Una performance immortalata in opere fotografiche grazie anche alla collaborazione di Denise Sidoti: movimenti veloci come quelli di una danza libera da spazio e tempo, portano alla trasfigurazione del corpo dell'artista, in una espressione di energia umana e sessuale. 

Questo progetto porta l'attenzione alle tematiche legate all'arte erotica e di nudo che l'artista ha espresso con il portale web "NAXED!". Primo fra tutti su questo genere diffondendo la cultura dell'arte senza censura. 

Filippo Papa fin da piccolo ha avuto uno spiccato senso artistico, dimostrando ecletticità e versatilità. Le sue competenze vanno dalla fotografia, al graphic design, alla produzione e promozione di eventi culturali, videoarte e installazioni artistiche alla performance art.

Vanta diverse mostre collettive, bipersonali e soprattutto personali, come "Treanime" nel 2012, "Fotogramma" nel 2014 e "Archai" nel 2016. Ha ottenuto, inoltre, numerosi premi, riconoscimenti e pubblicazioni.

Nel 2012 una delle sue foto è stata selezionata fra le migliori a livello mondiale nel portale del sito di Vogue. Nel 2014, è stato pubblicato il progetto fotografico "Catania in bianco e nero", da parte del programma Tgr Mediterraneo, su Rai 3.

Nel 2017 vince il concorso d'arte "Made of Sicily" di MostraMed premio speciale "Web Artist" presso Palermo organizzato in collaborazione con "La Presidenza del Consiglio dei Ministri" e la "Regione Sicilia".

Inoltre è stato finalista del concorso fotografico "Palermo Arabo-Normanna" comitato UNESCO. Ha curato il workshop di grafica "Guarda, immagina, crea" presso la Fondazione Puglisi Cosentino di Catania ed ha insegnato "Disegno e Storia dell'Arte" presso l'istituto Alberto Moravia.

Negli ultimi anni ha partecipato a vari workshop e stage specialistici, ed è stato giudice di concorsi fotografici e d'intrattenimento, in qualità di artista visivo. Attualmente vive e lavora come artista, fotografo e grafico e Catania.

Palazzo Platamone (Palazzo della Cultura)

Via Vittorio Emanuele II - 95131 Catania (Ct)
Vedi mappa

eventi consigliati