ARTE & INCONTRI

HomeEventiArte & Incontri

Un'estasi di suoni e luci colora Palermo: torna il video mapping nella chiesa di Santa Caterina

  • Invisibilia - Parole, immagini, suoni del sacro
  • Chiesa di Santa Caterina - Palermo
  • Dal 28 febbraio al 1 marzo 2020 (evento rinviato a data da destinarsi)
  • Dalle 18.30 alle 23.00 (ogni 30 minuti)
  • 5 euro
  • Biglietti acquistabili online sul sito web della manifestazione oppure al botteghino della chiesa di Santa Caterina (con ingresso laterale in piazza Bellini)
Nicoletta Fersini
Giornalista e fotografa

"Exstasis", il video mapping nella chiesa di Santa Caterina a Palemro

Chi ha provato l'esperienza immersiva di "Exstasis" all'interno della magnifica chiesa di Santa Caterina d'Alessandria di Palermo (ne abbiamo parlato qui), di certo non ha dubbi: il video mapping è un'occasione unica per ammirare uno dei più preziosi gioielli del Barocco palermitano in una veste inedita e irripetibile.

Non a caso il video mapping realizzato da Odd Agency in occasione della manifestazione "Exstasis" che porta la firma di Vincenzo Montanelli è l'unico progetto italiano candidato ai Video Mapping Awards del "Video Mapping Festival" di Lille (Francia), importante riconoscimento che premia i migliori lavori internazionali di "experience design".

Per celebrare questo importante traguardo "Exstasis" ritorna eccezionalmente in tre nuove serate, il 28 e il 29 febbraio e 1 marzo, in occasione dell'inaugurazione della terza edizione di "Invisibilia - Parole, immagini, suoni del sacro", rassegna curata dall'Arcidiocesi di Palermo - in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo, il Conservatorio "Alessandro Scarlatti", l’Accademia di Belle Arti di Palermo, il Teatro Biondo, il Monastero di Santa Caterina, l’Orchestra Quattrocanti e la Cooperativa Pulcherrima Res con il patrocinio dell'assessorato regionale al Turismo - allo scopo di coinvolgere i cittadini in una più corretta e intensa fruizione dell'arte nata per la preghiera.



Il video mapping di Odd Agency, che a Palermo è conosciuta per aver realizzato raffinati lavori su monumenti come il palazzo dei Normanni, l'Orto Botanico, lo Spasimo e il museo archeologico "Antonino Salinas", torna all'interno di Santa Caterina esaltandone tutti gli elementi architettonici e decorativi mediante il sapiente utilizzo di suoni, immagini e luci studiati appositamente per l'edificio religioso.

Edificio che non passa di certo inosservato già dall'esterno: la chiesa cinquecentesca, infatti, fa parte del grande complesso architettonico che si affaccia su piazza Bellini e su piazza Pretoria e nel tempo subì numerose ristrutturazioni e abbellimenti.

Tanto che oggi custodisce al suo interno opere, stucchi e affreschi dei migliori artisti del tempo come Francesco Sozzi e Alessandro D’Anna, Filippo Randazzo, Procopio Serpotta e Giacomo Guastella, fino alla splendida statua che ritrae Santa Caterina realizzata nel 1534 da Antonello Gagini.

Come ha affermato lo stesso Vincenzo Montanelli «il progetto "Exstasis" nasce dalla volontà di unire tradizione e innovazione, ambiente e territorio, turismo e cultura: temi con un unico denominatore comune, cioè la bellezza. Il successo si crea con l'unione di intenti fra le eccellenze e con una visione di insieme che rispetti il valore di ciò che ci circonda, dove il dire lascia spazio al fare». 

Per accedere al video mapping (ingresso laterale in piazza Bellini), in programma dalle 18.30 alle 23, è necessario acquistare il ticket di 5 euro online sul sito web della manifestazione.

Chiesa di Santa Caterina

Piazza Bellini 2 - 90133 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati