MUSICA E DANZA
HomeEventiMusica E Danza

Un monumento della musica internazionale: Marc Ribot torna (dopo 12 anni) a Palermo

Balarm
La redazione

Marc Ribot

Ritorna a Palermo dopo oltre 12 anni un monumento della musica internazionale.

"Sponde Sonore", la rassegna organizzata dal 2017 da Arci Tavola Tonda, è orgogliosa di ospitare il concerto di Marc Ribot che si tiene sabato 9 marzo alle 22..00, nella Sala De Seta ai Cantieri Culturali alla Zisa.

Con 40 anni di carriera alle spalle e 25 album pubblicati, Ribot nato nel New Jersey nel 1954, ha esplorato tutti i generi musicali: dal jazz pionieristico di Albert Ayler con il suo gruppo "Spiritual Unity" (Pi Recordings), al figlio cubano di Arsenio Rodríguez con due uscite acclamate dalla critica.

Ha composto ed eseguito anche numerose colonne sonore di film famosi come "The Departed", "Walk The Line" e "The Kids are all right". 

Per Rolling Stone, ha collaborato con Tom Waits a partire da" Rain Dogs" (1985) e da allora è diventato il chitarrista di riferimento per tutti i tipi di avventurieri della musica roots: da Robert Plant a Alison Krauss, da Elvis Costello a John Mellencamp.
Adv
Ha collaborato con Neko Case, Diana Krall, Elton John, Leon Russell, Solomon Burke, Lounge Lizards di John Lurie, Marianne Faithful, Joe Henry, Allen Toussaint, Medeski Martin & Wood, Caetono Veloso, Susana Baca, Allen Ginsburg, Madeline Peyroux, Nora Jones, Céu, Akiko Yano, The Black Keys, Vinicio Capossela e molti altri.

Il talento di Marc è stato messo in mostra anche con un'intera orchestra sinfonica. Il compositore Stewart Wallace ha scritto un concerto per chitarra con orchestra appositamente per Marc. Il pezzo è stato presentato in anteprima dalla National Symphony Orchestra a Washington DC nel luglio del 2004 ed è apparso anche al Cabrillo Festival a Santa Cruz, in California, nell'agosto del 2005.

Il 2021 è archiviato con una raffica di attività e pubblicazioni tra cui "HOPE" di Ceramic Dog, registrato durante la pandemia, oltre a due ristampe su vinile per la prima volta: "Marc Ribot Plays Solo Guitar Works of Frantz Casseus" del 1993, da tempo fuori stampa. e “Film muti” (2010).

Inoltre, la prima raccolta di scritti di Marc, "Unstrung: Rants & Stories of a Noise Guitarist", sarà pubblicata da Akashic Books ad agosto con un audiolibro in lavorazione, e la colonna sonora originale di Marc per il documentario in serie limitata, "Queen of Meth", sarà presentato in anteprima su Discovery Channel.

Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE