MOSTRE

HomeEventiMostre

"Vestiture del Regno di Sicilia": la ricca collezione di abiti e gioielli d’epoca in mostra a Palazzo Mirto

  • Palazzo Mirto - Palermo - Vedi mappa
  • Dal 5 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
  • Visitabile dal martedì al sabato dalle 09.00 alle 18.00, domenica e festivi dalle 09.00 alle 13.00 (lunedì chiusura settimanale)
  • 6 euro (intero), 3 euro (ridotto), 10 euro biglietto cumulativo per Palazzo Mirto, Palazzo Abatellis e Oratorio dei Bianchi (validità 3 giorni)
  • Info ai numeri 091 6164751 e 091 6167541 (Palazzo Mirto) e 328 1127390 (associazione In Sicilia)

Uno dei saloni di palazzo Mirto a Palermo (foto Igor Petyx)

I costumi del Museo del Costume e della Moda Siciliana di Mirto, in provincia di Messina, tornano visibili al pubblico in una delle location più prestigiose del centro storico palermitano: le "Vestiture del Regno di Sicilia", con abiti originali dal ‘700 a fine ‘800, sono in mostra a Palazzo Mirto dal 5 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

L’imponente e fastoso Palazzo Mirto, già sede della casata aristocratica dei Filangeri Principi di Mirto, ospita la ricca selezione di abiti curata dal direttore del Museo, l'architetto Giuseppe Miraudo, impreziosita dall’inserimento di otto abiti di grande manifattura della collezione privata del professore Melchiorre Milco Dalacchi, provenienti principalmente dall’area agrigentina, e dall’esposizione di rari e preziosi gioielli del periodo provenienti da una collezione privata.

Si possono ammirare abiti Adrienne o Robe à la français tipici del Settecento coi famosi panier dai tessuti pregiati come i broccati e le sete ma pure abiti da gran sera appartenuti a nobildonne siciliane provenienti da importanti casate.

Non mancano gli abiti del 1860 che richiamano i fasti gattopardiani, abiti da gran corte con galloni che rievocano l’Unità d’Italia e perfino una rara camicia rossa di un garibaldino mirtese che prese parte alla battaglia di Milazzo. E ancora livree di note famiglie come Bordonaro, Schisò, Torricilli, Natoli, Rinaldi Gaetani e ancora corpetti, un abito arbëreshë ed altri accessori.

L'allestimento della mostra, seconda tappa dopo il grande successo dell'esposizione nella Villa Palagonia di Bagheria, è a cura dell’architetto Pippo Miraudo, direttore artistico del Museo di Mirto e dell’associazione culturale In Sicilia.

La mostra è visitabile dal martedì al sabato dalle 9 alle 18 e la domenica e i festivi dalle 9 alle 13 (lunedì chiusura settimanale) pagando un ticket d'ingresso di 6 euro (intero) o 3 euro (ridotto).

Inoltre con un biglietto cumulativo del costo di 10 euro valido, per tre giorni a partire dall'acquisto, si potranno visitare Palazzo Mirto, Palazzo Abatellis e l'Oratorio dei Bianchi.

Palazzo Mirto

Via Merlo 2 - 90133 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati