LAVORO

HomeBandi e lavoroLavoro

Concorso per 88 posti nei vigili del fuoco: tutti i dettagli del bando e come candidarsi

Il concorso è del ministero dell'Interno. Ecco i profili richiesti, i termini di presentazione della domanda (che scade a breve). Non sono previsti limiti di età

Balarm
La redazione
  • 27 settembre 2023

Via alla selezione pubblica per 88 posti nei vigili del fuoco nella qualifica di vice direttori. Il ministero dell'Interno ha indetto un bando di Concorso rivolto a ingegneri e architetti. La domanda di partecipazione può essere presentata entro il 25 ottobre, ecco tutti i requisiti per candidarsi.


I requisiti
I candidati al concorso devono possedere i seguenti requisiti: cittadinanza italiana; godimento dei diritti politici; età non superiore agli anni 35. La partecipazione al concorso del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco non è soggetta ai limiti massimi di età;

Richiesta idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio, secondo i requisiti stabiliti con il regolamento del Ministro dell’Interno; possesso della laurea magistrale in ingegneria o architettura, conseguita al termine di un corso di laurea magistrale,

Salvo le eccezioni delle lauree universitarie in ingegneria e architettura conseguite secondo gli ordinamenti didattici previgenti ed equiparate ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca di concerto con il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione del 9 luglio 2009 di equiparazione tra diplomi di lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche (LS) e lauree magistrali (LM);
Adv
Abilitazione professionale attinente ai titoli; possesso delle qualità morali e di condotta.

I riservisti
Sono previste le riserve di posto per il 25% dei posti al personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco in possesso - alla data di scadenza del termine stabilito nel bando - della laurea magistrale, dei titoli abilitativi e degli altri requisiti ad esclusione dei limiti di età. È ammesso in riserva il personale che, nel triennio precedente, non abbia riportato una sanzione disciplinare pari o più grave della sanzione pecuniaria;

il 10% dei posti al personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che, alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso, sia iscritto negli appositi elenchi da almeno sette anni e abbia effettuato non meno di duecento giorni di servizio e che, nel triennio precedente, non abbia riportato una sanzione disciplinare pari o più grave della sanzione pecuniaria;

il 2% dei posti agli ufficiali delle forze armate che abbiano terminato senza demerito la ferma biennale.

Come presentare la domanda
La domanda di partecipazione può essere presentata entro il 25 ottobre 2023. Deve essere compilata esclusivamente con la procedura telematica disponibile sul sito del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI