LIBRI, FILM E INCONTRI
HomeEventiLibri, Film E Incontri

"Amici del Libro al Salinas": da Farinetti a Savatteri, una nuova rassegna letteraria

Balarm
La redazione

Giosuè Calaciura

Quasi due mesi in compagnia dei libri. E non solo delle pagine e delle anteprime, ma soprattutto dei protagonisti che potranno parlare in prima persona di quelli che sono, obiettivamente, dei "figli" letterari. Che raccontati sotto lo sguardo beneaugurante delle gronde leonine del Museo archeologico Salinas di Palermo, avranno di certo un sapore diverso. 

Tutto questo è Amici del Libro al Salinas, la nuova rassegna che si svolge nell’Agorà del museo e firmata a quattro mani da Lia Vicari, già direttrice della libreria Feltrinelli di Palermo, e dalla direttrice del museo archeologico, Caterina Greco, realizzata in collaborazione con CoopCulture.

Sette appuntamenti con protagonisti scrittori ai vertici delle classifiche italiane di narrativa e saggistica. 
 
Dopo il debutto di Oscar Farinetti, è stata la volta di Simonetta Agnello Hornby e di Marcello Sorgi tra gli appuntamenti di ottobre. 

E dopo l'appuntamento con Roberto Andò, adesso, domenica 13 novembre, alle ore 11.30, è il momento di una nuova matinée.
Adv
Giosuè Calaciura è pronto a parlare del nuovo libro "Una notte", romanzo di straordinaria modernità sul racconto della nascita di Gesù affidato a protagonisti, uomini e donne senza potere né ricchezza; edito da Sellerio. Attorno a una stalla nelle campagne di Betlemme si inseguono e si moltiplicano le storie e i personaggi di chi una notte si mise in cammino nel cuore dell’inverno nella suggestione per la profezia della nascita di un bambino, annunciata da eventi miracolosi e bizzarri.

Avventure e disavventure, tra dramma e comicità, salvezza o definitiva condanna di un’umanità minima e marginale ma anche potente e prepotente, terrorizzata dalla promessa dell’evento nella Galilea occupata dai romani. 

I prossimi appuntamenti 
“L’isola nuova. Trent’anni di scrittura in Sicilia” con una nota a cura di Salvatore Silvano Nigro, antologia che sarà presentata l’1 dicembre da Gaetano Savatteri. Una antologia che racchiude cinquanta voci e più con portagonisti nomi della recente narrativa d’autore siciliana nata all’alba delle stragi del 1992, quando cambiò tutta l’Isola, anche nella scrittura.

La rassegna si chiude il 6 dicembre con Giovanna Calasso che parlerà di “Viaggio in Sicilia di Ibn Jubayr” (Adelphi), lo sguardo sull’isola di un viaggiatore musulmano del XII secolo.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE