MOSTRE D'ARTE

HomeEventiMostre D'arte

"Gaetano Cipolla, lo spettacolo delle forme": la mostra da scoprire a Palazzo Sant'Elia

  • Palazzo Sant'Elia - Palermo
  • Dal 19 novembre al 19 dicembre 2021
  • Dalle 9.00 alle 20.00
  • 5 euro (intero), 4 euro (ridotto)
  • Biglietti acquistabili online o al botteghino di Palazzo Sant'Elia
Balarm
La redazione

Il dipinto "Animali dell'isola"

Al piano delle Capriate di Palazzo Sant'Elia, apre le porte l'antologica "Gaetano Cipolla, lo spettacolo delle forme" a cura di Alba Romano Pace, in mostra dal 19 novembre al 19 dicembre (eccetto i lunedì),dalle 9.00 alle 20.00 (ultimo ingresso alle 19.00). 

L'esposizione è un'ampia retrospettiva che, attraverso le molteplici opere esposte, celebra la visione della forma tra i colori brillanti delle pitture, la linea rapida dei disegni e le opere teatrali create da Gaetano Cipolla quando da scenografo e costumista partecipa agli anni d'oro del teatro in Sicilia, lavorando con Raul Ruiz, Mario Martone, Franco Scaldati, Enzo Moscato. 

«La mostra è concepita come un diario ora intimo ora umoristico o nostalgico, alla scoperta delle opere di Gaetano Cipolla e della sua visione creativa che s'intreccia con la storia di una città sofferente, ma culturalmente viva, quale fu Palermo tra la fine degli anni '80 e i primi anni '90» dice la curatrice Alba Romano Pace.

Scenografie, bozzetti e costumi, foto di scena dialogano con le pitture ed i disegni partendo dai primi periodi di Gaetano Cipolla ispirati dalla frenesia creativa del dadaismo e la pop-art, le divertenti e sensuali forme dei corpi maschili e femminili, le visioni oniriche e reali delle strade di Palermo fino a giungere alla serie dedicata all'isola di Stromboli, per l'artista un'arcadia ritrovata, tanto presente quanto lontana. 

Un ultimo lavoro narra del recente periodo del lockdown e conclude una mostra che si presenta come una festa dello sguardo alla scoperta dell'immaginario di Gaetano Cipolla con il suo sorprendente spettacolo delle forme.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE