TEATRO & CABARET

HomeEventiTeatro & Cabaret

Pamela Villoresi torna in scena con Viva la Vida: Frida Kahlo "sbarca" allo Steri di Palermo

  • EROICA
  • Palazzo Chiaramonte-Steri - Palermo
  • Dal 16 al 20 luglio 2021 (evento concluso)
  • 20.30
  • 15 euro (intero), 12 euro (ridotto)
  • Biglietti acquistabili online oppure al Botteghino del Teatro Biondo dal martedì al venerdì (dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19:00); sabato e domenica (dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00) o allo Steri le sere dello spettacolo a partire dalle 20.00. Per info contattare il botteghino ai numeri 091 7738115 o 091 7434301 o via mail all'indirizzo botteghino1@teatrobiondo.it
Balarm
La redazione

Pamela Villoresi nei panni di Frida Kalho nello spettacolo "Viva la Vida"

Uno spettacolo innovativo, che racconta una Frida Kahlo intima e contemporanea. In scena Pamela Villoresi nel ruolo dell’artista messicana, Veronica Bottigliero (La Pelona, body painter) che le dipinge sul corpo nudo i segni della sua arte, e Lavinia Mancusi che interpreta la cantante Chavela Vargas.

Lo spettacolo, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Pino Cacucci per la regia e l'adattamento di Gigi Di Luca, va in scena a Palazzo Chiaramonte Steri dal 16 al 20 luglio (escluso lunedì 19) alle 20.30. Le scene sono di Maria Teresa D’Alessio, costumi di Roberta Di Capua e Rosario Martone, luci di Nino Annaloro, assistente alla regia Valentina Enea. La produzione è del Teatro Biondo.

«Viva la vida – spiega il regista Gigi Di Luca – è un urlo di dolore che porta alla luce l’aspetto più propriamente femminile di Frida Kahlo, attraverso simbolismi che richiamano la sua radice multiculturale ed etnica, andando oltre la narrazione biografica e facendo emergere l’anima di Frida donna, messicana, pittrice e rivoluzionaria. Animata dal fuoco dell’amore per Diego, per le donne, per l’arte, per le radici della propria terra, per la sua stessa vita, vissuta voracemente nonostante la fragilità della sua condizione fisica.

Frida si mette a nudo, ripercorre l’esistenza travagliata, trascorsa in bilico tra vita e morte. Ormai stanca ed annientata dalla sofferenza, si prepara ad affrontare il suo ultimo viaggio, lasciandosi trasportare in un’atmosfera onirica, nella quale proietta immagini e ricordi».

Il cambio voucher è disponibile esclusivamente al botteghino del Teatro Biondo.

Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE