Lavoro

HomeInformagiovaniLavoro

Il network europeo InformaGiovani cerca una persona da assumere a Palermo

La nuova persona di staff si affiancherà all’attuale gruppo di lavoratori nella gestione di tutte le attività associative poiché le attività dell’associazione sono diversificate

Balarm
La redazione
  • 12 settembre 2018

L’associazione InformaGiovani, ente di coordinamento di un network europeo di organizzazioni giovanili che si occupano di volontariato e mobilità internazionale, educazione non formale ed informazione giovanile, sta selezionando una persona da impiegare, con contratto part-time a tempo indeterminato, presso la propria sede di Palermo.

È necessario inviare la propria candidatura entro il 30 settembre: spedire un curriculum in Italiano o Inglese ed una lettera di motivazione in inglese all'indirizzo cv@informa-giovani.net con oggetto “Candidatura staff 2018”. Email con oggetto diverso saranno automaticamente cestinate. Visualizza l'annuncio con tutte le informazioni.

La nuova persona di staff si affiancherà all’attuale gruppo di lavoratori e volontari nella gestione di tutte le attività associative. Poiché le attività dell’associazione sono diversificate, la nuova persona inserita nello staff dovrà svolgere un periodo retribuito di prova e formazione al termine del quale si identificherà l’area o le aree di maggiore attività (in base alle esigenze dell’associazione e alle propensioni personali) fra le seguenti: progettazione comunitaria per la mobilità e l’educazione non formale, progettazione nazionale e comunitaria per l’inclusione sociale di soggetti svantaggiati, organizzazione campi di volontariato internazionali.

Per tutte i settori, è da intendersi come requisito trasversale quello della comunicazione tramite post sul blog e sui social network dell’Associazione.

Poiché la selezione si inserisce in un contesto non formale, non sono richiesti ai candidati titoli o certificazioni specifici, ma comprovata esperienza relativa alla conoscenza della lingua inglese scritta e parlata, con livello almeno B2. Precedente esperienza operativa del programma comunitario “Erasmus+”. L’esperienza con altri programmi, soprattutto REC ed EFC, costituisce un titolo preferenziale.

Per esperienza operativa si intende almeno una fra: redazione di progetti, gestione di progetti, rendicontazione di progetti.

Flessibilità negli orari di lavoro e nella gestione del carico di lavoro su singoli periodi. Sono infatti possibili momenti di picco dell’attività e può essere richiesta la disponibilità a lavorare nel fine settimana o a partecipare ad eventi residenziali con eventuali periodi compensativi.

articoli recenti