ITINERARI E LUOGHI

HomeMagazineTurismoItinerari e luoghi

C'è un borgo sulle Madonie che puoi scoprire in mountain bike: arriva la nuova pista ciclabile

Realizzare una pista ciclabile è sempre qualcosa di buono e bello, se poi viene realizzata in una delle zone naturalistiche più belle della Sicilia, assume un valore ancora più grande

Balarm
La redazione
  • 4 maggio 2022

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori
Realizzare una pista ciclabile è sempre qualcosa di buono e bello, se poi viene realizzata in una delle zone naturalistiche più belle della Sicilia, assume un valore ancora più grande.

"Geraci Siculo capitale della mountain bike" è lo slogan che l'amministrazione ha scelto per promuovere questa bella novità: la realizzazione di una pista per mountain bike all'interno del territorio di Geraci Siculo, borgo all'interno del parco delle Madonie, precisamente in contrada Fegotti, all'interno dell'area concessa alla forestale.

È stato infatti siglato il protocollo d'intesa fra il comune madonita e il dipartimento regionale sviluppo rurale dell'assessorato all'agricoltura.

Da sempre Geraci Siculo è meta di turisti che hanno voglia di ammirare le bellezze naturalistiche e iniziative come questa - ha spiegato il sindaco Luigi Iuppa - possono favorire occasioni di crescita oltre a tentare di frenare lo spopolamento.



La nuova pista di mountain bike servirà a sviluppare un ulteriore strumento di rigenerazione del territorio madonita, creando così nuove occasioni di sviluppo per il territorio, incentivando la pratica sportiva, ma soprattutto, permettere ad un maggior numero di avventori di poter godere delle bellezze del Parco delle Madonie immersi al 100 per cento nella Natura.

I lavori prevedono una sistemazione del sentiero e l'installazione di una cartellonistica dedicata. La pista di mountain bike sarà fruibile da giugno 2022.

«Siamo davvero felici di mettere un altro tassello importante alla realizzazione della Geraci Siculo del futuro - dice il sindaco - Il turismo, che sia esperenziale, sportivo o tradizionale, oggi più che mai diventa fondamentale nella vita dei piccoli borghi come i nostri. Ed è sempre necessario tentare di offrire quante più attrazioni e possibilità. La pista di mountain bike sono certo contribuirà in tal senso. Non capita tutti i giorni di poter pedalare circondati da una natura così bella e incontaminata».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE