LA DISCIPLINA

HomeFormazioneSport e benessere

Dalla Cina al cuore di Palermo: lo Shaolin parla siciliano

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Hèxiè porta per la prima volta a Palermo il Kung Fu Shaolin, disciplina che consente una formazione a tutto tondo, fisica e mentale

Caterina Damiano
Giornalista
  • 11 aprile 2014

Cominciate a rispolverare i sogni nel cassetto, quelli in cui ambivate a diventare forti come Bruce Lee, fluidi come Ip Man, rapidi come il sommo sacerdote del Clan del Loto Bianco Pai Mei, perché non occorre più andare sino in Cina per essere dei monaci guerrieri.

Grazie all'associazione sportiva dilettantistica Hèxiè, infatti, anche i palermitani potrenno intraprendere il cammino del Kung Fu Shaolin Quan, semplicemente recandosi presso la palestra Beauty Fitness di via Umberto Giordano 226.

Tutti sanno di cosa stiamo parlando: grazie alla nostra cultura cinematografica non è difficile riportare la mente alle schiere di abili monaci che seguendo un percorso fatto di disciplina e sacrificio divenivano consapevoli di sè e acquisivano nuovi saperi e nuove abilità.

Questa immagine può essere ricondotta ad una parola in particolare: shaolin. E proprio il Kung Fu Shaolin Quan è finalmente sbarcato in Sicilia grazie ad Hèxiè [armonia in cinese, ndr], che essendo un'associazione sportiva facente parte della federazione internazionale Chan Wu, svolge regolarmente scambi culturali con i monaci guerrieri Shaolin provenienti dalla Cina.

La Scuola Kung Fu Shaolin - Shifu Liu Peng di Palermo è l'unica nel sud Italia: l'associazione Hexie ha lavorato a lungo per consentire ai futuri allievi della Sicilia e della Calabria di approcciarsi a questa disciplina e di intraprendere un cammino d'apprendimento mirato innanzitutto a calmare la mente e ad avere una profonda conoscenza del proprio corpo.

Con pazienza, gli allievi percorreranno dunque una strada che si sviluppa su nove livelli e apprenderanno, una volta arrivati al giusto livello di consapevolezza, gli stili imitativi degli animali - mantide, tigre, acquila, scimmia, leopardo e serpente – e le forme con spada, bastone e sciabola.

Il corso si propone di seguire tanto l'individuo quanto il gruppo, promovuendo il lavoro di squadra e insegnando che la cooperazione e la bontà d'animo sono alla base di un lavoro ben riuscito su se stessi. Gli allievi, durante il loro cammino, avranno la possibilità di conoscere il monaco laico Shi Hen Liu Peng, maestro della scuola di Kung Fu Quan a Roma che in virtù della collaborazione con Hèxiè visiterà la palestra.

Il percorso si compone di tre appuntamenti settimanali di un'ora e mezza, che si tengono il lunedi il mercoledi e il venerdi dalle 20.30 alle 22, più due incontri mensili che si svolgono il sabato pomeriggio dalle 15 alle 17.30, e ha un costo di 40 euro mensili.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'associazione dilettantistica Hèxiè al numero 380.6519938 o visitare la pagina Facebook. Alternativamente è possibile contattare la palestra Beauty Fitness di via Umberto Giordano 226 al numero 091.7828298.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.