VIAGGI

HomeMagazineTurismo

Francia, Spagna, Grecia: l'Europa a un tiro di schioppo con (nuovi) voli diretti da Palermo

Lione, Ancona, Bilbao, Spalato, Rodi e Zante sono alcune delle nuove rotte targate Volotea che partono da, e per, l'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo

Balarm
La redazione
  • 29 marzo 2018

La baia di San Paolo vista dall'Acropoli di Rodi

Palermo sempre più crocevia del Mediterraneo. La bella stagione si annuncia davvero calda per il turismo internazionale nel capoluogo siciliano.

Nei prossimi mesi infatti altre sei rotte faranno scalo all’aeroporto Falcone e Borsellino: Lione, Ancona, Bilbao, Spalato, Rodi e Zante. I nuovi voli sono il regalo con cui Volotea festeggia il suo quinto compleanno all’aeroporto palermitano.

E il calendario è fittoi: si comincia dalle partenze da e per Lione, dal 6 aprile, per poi passare ad Ancona dal 26 maggio. A Bilbao si va diretti dal 26 giugno e poi Spalato e Rodi, che diventano entrambe tratte disponibili dal 27 giugno.

Per finire, si vola su Zante dal 26 luglio. A questi si aggiungono le tratte recentemente riattivate verso Bordeaux, Nantes e Tolosa per un totale di 25 collegamenti, 19 dei quali operati in esclusiva.

«Abbiamo investito davvero tanto a livello locale durante i cinque anni passati - commenta Carlos Muñoz, presidente e dondatore di Volotea - Questo ci ha permesso di proporre un'offerta consistente e ben consolidata».

Quest’estate Volotea scende in pista a Palermo con ben sei nuove rotte. «Grazie alla nostra offerta - continua - che prevede 25 rotte con voli sempre diretti, comodi e veloci puntiamo a offrire ai passeggeri palermitani mete di grande fascino dove trascorrere le prossime vacanze, generando allo stesso tempo traffico incoming di visitatori che possono apprezzare le bellezze artistiche di Palermo»
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI