IL CONCORSO

HomeMagazineLifestylePersonaggi

Radio2 cerca nuovi speaker: il voto a Vincenzo Canzone

Il palermitano Vincenzo Canzone è in gara per diventare il nuovo speaker radiofonico dell'emittente Radio2: è possibile votare online fino a lunedì 29 febbraio

Balarm
La redazione
  • 23 febbraio 2016

Vincenzo Canzone

Speaker a Radio Action 101 e conduttore a Trm, il palermitano Vincenzo Canzone è in lizza per il concorso "W Guglielmo Marconi" lanciato da Il Ruggito del Coniglio per trovare nuovi speaker radiofonici di Radio2. È possibile votare tramite il sito fino alle ore 12 di lunedì 29 febbraio.

Rimasto in gara insieme ad un altro concorrente, Vincenzo Canzone racconta la sua passione in un clip di pochi minuti: comincia all’età di 13 anni a far radio, una passione che porta avanti tuttora. La sua vita si divide tra famiglia e lavoro nella sua città, Palermo, che quotidianamente gli dà la possibilità di esprimere la sua voglia di comunicare.

"W Guglielmo Marconi", iniziativa nata per celebrare i venti anni del programma più longevo di Radio2, è il primo talent radiofonico firmato Il Ruggito del Coniglio, dai due conduttori Marco Presta e Antonello Dose.

Dopo mesi di sfide on air all’ultimo colpo di microfono, i conduttori incoroneranno il vincitore del talent che verrà premiato col coinvolgimento e la partecipazione in voce ai programmi di Radio2.

Con il concorso, dedicato al celebre inventore della radio, Radio2 continua a rinnovare le modalità di fruizione al mondo radiofonico, portando avanti lo spirito di servizio pubblico che, attraverso il merito, consentirà all'ascoltatore/partecipante più capace e talentuoso di coronare il proprio sogno.

È possibile votare Vincenzo Canzone tramite il sito de Il Ruggito del Coniglio dove è a disposizione anche il video della prova on air dove gli sfidanti si sono affrontanti per dimostrare le proprie capacità radiofoniche.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI