VIAGGI

HomeMagazineTurismo

Una è hipster e l'altra romantica: Rotterdam e Lione più vicine a Palermo con i voli diretti

La compagnia del gruppo Air France/KLM lancia due rotte low cost e nuove di zecca dall’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo per Rotterdam e Lione: sono già attive

Balarm
La redazione
  • 5 aprile 2018

Rotterdam di notte

Già da mercoledì 4 aprile parte il nuovo volo per Rotterdam, mentre da venerdì 6 aprile è la volta della rotta per la città francese di Lione: i collegamenti sono con l'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo due volte a settimana e si aggiungono al volo (già servito da anni) da Palermo per Parigi.

Le tariffe Transavia per i nuovi voli per Rotterdam e Lione partono da 45 euro a tratta per Rotterdam e da 34 euro per Lione, tasse e spese incluse.

Da Palermo per Rotterdam si parte tutte le settimane il mercoledì e il sabato mentre da Palermo per Lione si parte ogni lunedì e ogni venerdì.

È la prima volta che Transavia lancia una rotta dall’Italia per il suo hub di Lione, la terza città francese per grandezza, mentre il vettore vola già verso Rotterdam da altri aeroporti italiani.

«I nostri nuovi voli sottolineano l’importanza del mercato italiano, e in particolare di quello siciliano, per Transavia - ha detto Hervé Kozar, Chief Commercial Officer Transavia - I nuovi collegamenti da Palermo apriranno ulteriori possibilità per i siciliani di scoprire la ricchezza e bellezza di due affascinanti città europee».

Lione con la sua storia e la gastronomia, Rotterdam con le sue atmosfere hipster, dinamiche e futuriste. D’altra parte i francesi saranno facilitati nel visitare una delle isole più belle del Mediterraneo, con Palermo che, quest’anno, è anche capitale italiana della cultura.

«Diamo il benvenuto ai voli Transavia, che aprono le porte a nuovi territori e mettono in evidenza l’interesse per Palermo, città unica e capitale italiana della cultura 2018 - dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo- Sarà una stagione di grandi numeri».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI