SPETTACOLI

HomeMagazineCultura

"Shakespeare in Brexit": il Bardo cantato e raccontato da Salvo Piparo a Segesta

Salvo Piparo arriva a Segesta con un racconto tragicomico e sorprendente dedicato al Bardo: mercoledì 16 agosto l'appuntamento è con "Shakespeare in Brexit"

Balarm
La redazione
  • 3 agosto 2017

Salvo Piparo (foto di Vincenzo Russo)

Il cunto di Salvo Piparo incontra le vicende di Shakespeare, generando un'interpretazione originale, tragicomica e piena di sorprese alla scoperta dei segreti del Bardo.

"Shakespeare in brexit" è lo spettacolo del cuntista palermitano che va in scena al Teatro Antico di Segesta mercoledì 16 agosto alle 19.15. per la regia di Antonio Raffaele Addamo e i costumi di Francesca Pipi.

La Compagnia mette in scena, per il "Calatafimi Segesta Festival Dionisiache 2017", i misteri e le teorie che vedono il noto drammaturgo inglese diviso tra due nazionalità: italiana e britannica.

Le storie sono narrate con le antiche tecniche del cantastorie e dei cuntastorie, antiche sonorità della tradizione popolare, per una versione tragi‐comica e allo stesso tempo fedele alle fonti inquisite, a dimostrazione, infine, che il geniale poeta Shakespeare sarebbe comunque diventato un mito della poesia dei sentimenti.

Oltre a Salvo Piparo, nei panni del Yago, ad accompagnare tutti in questo straordinario viaggio teatrale vi saranno musicisti/attori: Costanza Licata nei panni della madre di Shakespeare, Guglielmina Crollalanza e di Giulietta.

Alessandra Salerno voce e autoharp nei panni di Ofelia, il cantastorie Totó Fundaro nei panni del Cantalanotti, l'attrice Francesca Picciurro nei panni di Desdemona e le percussioni di Francesco Cusumano nei panni di Otello e di Romeo.

II biglietti sono acquistabili online su Vivaticket oppure previa prenotazione (sms, whatsapp, telefono) ai numeri 0924.953013, 0924.950586 e 328.8663774

articoli recenti