LE VIE DEI TESORI

HomeEventiLe Vie Dei Tesori

Il trionfo del barocco a Palermo: storie e palazzi, via Maqueda di notte con una passeggiata

Balarm
La redazione

Via Maqueda a Palermo

Fu uno dei progetti più ambiziosi di tutta l’urbanistica europea del tempo: l’apertura della via Maqueda, nella Palermo del 1600, di fatto riformulava la configurazione dell’intera città.

L’ossessione barocca per la simbologia a croce si era impadronita anche di Palermo e nascevano, al posto dei cinque quartieri medievali, i quattro mandamenti. Ovviamente fu una gara ad esserci: su questa strada si affacciarono in pochissimo tempo costruzioni importanti, simbolo anche del potere temporale che si stava affermando, concretizzato nelle numerose dimore principesche e nelle chiese barocche.

La passeggiata con "Le Vie dei Tesori" percorrerà la storia di questa antica via voluta dal viceré Bernardino de Cárdenas y Portugal, duca di Maqueda, che tra il ‘600 e il ‘700 si affacciarono sulla cosiddetta Strada Nuova. E con qualche piacevole digressione, dettata anche dal percorso (inedito) in notturna.

La passeggiata è a cura di Igor Gelarda (Palermo Aperta a tutti), dura due ore e l'appuntamento è davanti al Teatro Massimo.



Visite in sicurezza
Quest'anno la manifestazione si svolge in assoluta sicurezza rispetto alla prevenzione del Covid-19: gli ingressi nei luoghi, le passeggiate e le esperienze sono contingentate e avvengono preferibilmente su prenotazione previo acquisto online dei coupon. Le visite guidate e le passeggiate si si svolgono anche in modalità di audio registrato ascoltabili sul proprio cellulare quando nel caso in cui non ci siano le condizioni per le guide in presenza.

Gli operatori e i volontari sono dotati delle protezioni di legge. Nei luoghi chiusi è obbligatoria la mascherina per i visitatori, dove non sarà possibile far rispettare la distanza di un metro. In caso di temperatura corporea superiore a 37,5 gradi non sarà possibile accedere.

Come partecipare
Quest'anno, a causa delle misure di prevenzione del Covid-19, per tutte le visite nei luoghi, le passeggiate e le esperienze è necessario acquistare online i coupon e prenotare successivamente l'ingresso (la prenotazione per i luoghi non è obbligatoria ma caldamente consigliata per assicurarsi la visita). Chi non prenota, può presentarsi direttamente all'ingresso dei luoghi ma senza la certezza che ci siano posti disponibili per la visita.

COSA C'È DA FARE