MANIFESTAZIONI

HomeEventiManifestazioni

"Mercurio" ai Cantieri alla Zisa celebra le arti performative: a Palermo il primo festival diretto dagli artisti

  • Cantieri Culturali alla Zisa - Palermo
  • Dal 24 al 29 settembre 2019 (evento concluso)
  • Dalle 18.00 alle 24.00
  • Ingresso gratuito, 5 euro (spettacoli)
  • Info e iscrizioni workshop all'indirizzo mercuriofestival@gmail.com e al numero 320 8720856
Balarm
La redazione

Valeria Raimondi in "Calcinculo" (foto di Eleonora Cavallo)

Una dinamica sperimentale che apre la strada agli artisti in quanto soggetto, e non oggetto, con lo scopo di creare uno e più confronti e stimolare collaborazioni tra questi.

Dal 24 al 29 settembre va in scena ai Cantieri alla Zisa di Palermo la prima edizione del Mercurio Festival a cura dell’associazione Babel e di Spazio Franco sostenuto dalla Fondazione Unipolis e dall’assessorato comunale alle Culture e alla Partecipazione Democratica. 

In questo anno zero gli artisti di Babel hanno invitato al "Mercurio" diversi professionisti, dal campo della danza al teatro, dalla musica alle performing arts, dalle arti visive al cinema, per passare alla fotografia, per un festival senza sezioni o categorie. 

Per la prima volta, quindi, un Festival che dà agli artisti stessi la possibilità d’intervento, non solo attraverso la sola creazione, ma anche grazie alla selezione del “materiale” di cui è fatto un festival. Spettacoli di teatro, danza, cinema e fotografia negli spazi dei Cantieri alla Zisa: Spazio Franco e Cre.zi.plus i centri nevralgici degli eventi artistici.

Apre il festival, martedì 24 settembre alle ore 21 al Cre.Zi.Plus, la coppia formata da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi con "Conferenza Tragicheffimera", una performing tragicomica intorno ai temi dell’uomo, dell’artista e dell’arte (ingresso 5 euro). Si prosegue nella giornata di mercoledì 25 settembre con "Calcinculo" di Babilonia Teatri, già Leone d’Argento alla Biennale di Venezia (ingresso 5 euro).

E ancora, tra gli altri spettacoli di danza contemporanea troviamo l'assolo autobiografico "First Love" di Marco D’Agostin giovedì 26 settembre alle ore 22 allo Spazio Franco (ingresso 5 euro).

Venerdì 27 settembre allo Spazio Franco ore 21 con "Il Muro" di e con Turi Zinna, un racconto popolare sul tema iper-contemporaneo del muro come divisione (ingresso 5 euro). Sempre venerdì 27 settembre alle ore 22.30 è la volta di Ippolito Chiarello al Cre.Zi.Plus con "Club 27" (ingresso gratuito).  

Un altro appuntamento è quello di sabato 28 settembre ore 21 al Cre.Zi.plus con "Farsi Silenzio", una performance partecipativa (insieme al pubblico) di e con Marco Cacocciola (ingresso 5 euro).

E poi il dj set "Mercurio Party" che spazia dall'elettronica al rock degli anni Settanta, in programma mercoledì 26 settembre allo Spazio Franco (ingresso gratuito).

Non mancano i momenti di incontro per gli amanti del cinema. L'appuntamento è per giovedì 26 settembre al cinema Vitttorio de Seta con il film-documentario "Beautiful Things", presentato alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia, del compositore e fotografo Giorgio Ferrero. Un viaggio sinfonico nell’ossessione del consumismo contemporaneo.

Tra gli artisti che solcheranno il palcoscenico dello Spazio Franco anche La Rappresentante di Lista con il progetto speciale "AnatomiaFantastica" sul tema del realismo magico di Jodorowsky (29 settembre alle ore 20, ingresso 5 euro) e a tanto altro ancora.

"Mercurio" è inoltre attento alla formazione degli artisti con workshop, masterclass e seminari destinati a professionisti del cinema, della danza e del teatro che si svolgeranno all'interno degli spazi culturali dal 24 al 28 settembre (guarda qui il programma completo).

Cantieri Culturali alla Zisa

Via Paolo Gili 4 - 90138 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati