ARTE & INCONTRI

HomeEventiArte & Incontri

Quando la matematica diventa arte: il pittore Giorgio Orefice spiega il frattalismo

  • Il Cerchio - Siracusa
  • 18 novembre 2019 (evento concluso)
  • 18.00
  • Ingresso gratuito
Come fa una sequenza numerica a trasformarsi in arte figurativa? Lunedì 18 novembre alle ore 18, presso Il Cerchio Centro Studi Arti e Scienze di Siracusa, il pittore Giorgio Orefice, autore del "Manifesto del frattalismo nell'arte", spiega come da algoritmi matematici costruisce dipinti, sogni ed emozioni. 

Giorgio Orefice è nato a Siracusa e ha vissuto a Firenze, Verona, Roma, Milano, Jesi e Lanzarote. Nella sua carriera artistica ha sperimentato l'astrattismo, l'iperrealismo, la pop art e la scultura.

Dagli anni Novanta il suo percorso subisce una vera e propria rivoluzione copernicana quando il matematico polacco Benoît Mandelbrot enunciò la sintesi di quella che oggi viene definita geometria frattale. Orefice la applica alle arti visive e diventa il protagonista di questa “ouverture” avanguardista ancora troppo poco conosciuta in Italia. 

Il Cerchio

Via dell'Arsenale 40/A - 96100 Siracusa (Sr)
Vedi mappa

eventi consigliati