TEATRO E CABARET

HomeEventiTeatro E Cabaret

"Una giornata particolare del danzatore Gregorio Samsa" inaugura la Stagione del Teatro Biondo

  • Teatro Biondo - Palermo
  • Dal 16 al 31 ottobre 2021
  • 21.00 (consulta il programma per gli orari delle repliche)
  • 14 euro (intero), 12 euro (ridotto), 7 euro (studenti)
  • Biglietti acquistabili al botteghino del Teatro Biondo da martedì a sabato dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, domenica dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.  Info sul sito del Teatro Biondo o ai numeri 091 7434301 335 1611567 o via mail all'indirizzo promozionale@teatrobiondo.it
Balarm
La redazione

L'attore Lorenzo Gleijeses in "Una giornata particolare del danzatore Gregorio Samsa"

Ad inaugurare il cartellone della stagione 2021-22 della Sala Strehler del Teatro Biondo, sabato 16 ottobre alle ore 21.00, è lo spettacolo Una giornata particolare del danzatore Gregorio Samsa, in scena fino al 31, regia e drammaturgia di Eugenio Barba, Julia Varley e Lorenzo Gleijeses, che ne è anche protagonista.

Nato dalla collaborazione tra il grande maestro di teatro Eugenio Barba e l’attore Lorenzo Gleijeses, lo spettacolo, prodotto dal Biondo Palermo e da Gitiesse Artisti Riuniti, in collaborazione con Nordisk Teaterlaboratorium, interseca tre diversi nuclei narrativi: alcuni elementi biografici di Franz Kafka, la vicenda del personaggio centrale de "La metamorfosi", Gregorio Samsa, e quella di un immaginario danzatore omonimo.

Samsa è convinto che, attraverso una ripetizione ossessiva delle sue partiture, sia possibile arrivare ad un altro livello di precisione tecnica e di qualità interpretativa ma, di contro, il suo perfezionismo lo catapulta in un limbo in cui si erodono i confini tra reale e immaginario, lavoro e spazio intimo, tra teatro e vita quotidiana. Si scontrano, allora, le esigenze del mondo esterno e le sue profonde necessità personali.



«Il protagonista – si domanda Lorenzo Gleijeses – ripete le sue sequenze coreografiche come un novello Sisifo per una pulsione psicopatologica? Oppure è semplicemente mosso dal desiderio di spingere al massimo i risultati del suo lavoro e dal sogno utopico di superare i limiti imposti dalla sua natura umana?».

«I movimenti che Gregorio prova senza posa - continua Gleijeses - sono frutto di un impegno professionale e di un lavoro di concezione minuzioso tale da acquisire una ponderatezza e un equilibrio che le azioni della sua vita reale non possiedono.

Gregorio è come un ragno che non può evitare di tessere la propria tela. La sua ricerca artistica, che mira alla libertà, doppia la sua stessa vita, acquisisce una ricchezza labirintica che sarà squarciata dalla volontà di inseguire se stesso».

"Una giornata particolare del danzatore Gregorio Samsa" è uno spettacolo innovativo, dalla durata di 70 minuti circa, che incrocia diversi linguaggi.

Le scene sono di Roberto Crea, le musiche originali e le partiture luminose di Mirto Baliani, mentre Michele Di Stefano ha collaborato alla realizzazione delle coreografie e Chiara Lagani è stata consulente per la drammaturgia.

Calendario delle rappresentazioni:

Sabato 16 ottobre ore 21.00
Domenica 17 ottobre ore 20.30
Martedì 19 ottobre ore 17.00
Mercoledì 20 ottobre ore 21.00
Giovedì 21 ottobre ore 21.00
Venerdì 22 ottobre ore 17.00
Sabato 23 ottobre ore 17.00
Domenica 24 ottobre ore 20.30
Martedì 26 ottobre ore 17.00
Mercoledì 27 ottobre ore 21.00
Giovedì 28 ottobre ore 21.00
Venerdì 29 ottobre ore 17.00
Sabato 30 ottobre ore 17.00
Domenica 31 ottobre ore 20.30
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE