ARTE & INCONTRI

HomeEventiArte & Incontri

Una Sicilia sempre più attrattiva e al passo coi tempi: istituzioni, operatori e imprese a confronto

  • TerraMatta
  • Orto Botanico - Palermo
  • 29 gennaio 2020 (evento concluso)
  • 10.00
  • Ingresso gratuito
Balarm
La redazione

Palermo vista sul centro storico

Una Sicilia al passo con i tempi che sappia mettere a frutto le sue incredibili potenzialità al servizio di un nuovo "modello" di turista: un appassionato di arte, sì, ma anche di storia, cultura e piccole tradizioni, un turista "sostenibile" che guarda al territorio.

Ci si deve chiedere, però, come mai nonostante il sempre crescente interesse turistico per l'Isola, questa si trovi sempre a essere il fanalino di cosa nella classifica delle regioni per qualità della vita.

Per costruire una Sicilia sempre più attrattiva - oltre alla creazione di infrastrutture materiali - occorre mettersi in pari col resto del mondo e che si aprano un dialogo costruttivo e una collaborazione attiva tra pubblico e privato: istituzioni, operatori, imprese devono fare rete per costruire destinazioni turistiche attrattive sul mercato globale.

Ed è proprio su questo confronto che poggia le basi il primo appuntamento del ciclo "TerraMatta", organizzato da CulTurMedia (costola culturale di LegaCoop) e in programma mercoledì 29 gennaio a partire dalle 10 all’Orto Botanico di Palermo.

Una riflessione sulle azioni da mettere in campo, le potenzialità turistiche, le opportunità da cogliere e gli ostacoli da superare ed eliminare che vede protagoniste quelle realtà che fanno cultura e offrono servizi sul territorio: aeroporti, infrastrutture e istituzioni in dialogo con le cooperative che quotidianamente si occupano di valorizzazione del territorio, che con linguaggi e competenze innovative accolgono turisti, offrendo esperienze e opportunità.

Per questo CulTurMedia Sicilia chiama a raccolta i protagonisti della filiera turistica dell'Isola per un confronto con l'assessore regionale al Turismo, Manlio Messina, in vista della BIT - Borsa internazionale del Turismo in programma a Milano a febbraio, a cui Regione parteciperà con uno stand in cui proporrà l’”Offerta Sicilia”.

Intervengono, dunque, Massimiliano Lombardo (responsabile di CulTurMedia Sicilia), Paolo Inglese (direttore del SiMuA, la rete museale dell’Università di Palermo), Sebastiano Missineo (CeoStrateghia, esperto di sistemi culturali ed ex assessore regionale), Giovanni Ruggieri (docente di Economia del Turismo - Università di Palermo), Natale Chieppa (direttore generale Gesap, Aeroporto Palermo), Nico Torrisi (AD Sac, Aereoporto di Catania), Letizia Casuccio (direttore di CoopCulture che cura i servizi di molti siti siciliani tra cui lo stesso Orto Botanico e la Valle dei Templi di Agrigento), Filippo Parrino (presidente Legacoop Sicilia) e Giovanna Barni (presidente CulturMedia).

Le "best practice" della cooperazione raccontano di un capitale umano straordinario - e la Sicilia ne è piena - ma anche di storia, che non sia sinonimo di arretratezza, bensì declinazione di mission pensate e realizzate. 

Perché se non si vive di solo turismo, è anche vero che può essere strumento per la crescita civile ed economica (sicuramente il più interessante e al passo con i tempi) e di lavoro soprattutto delle nuove generazioni che scelgono di restare (o di tornare), che guardano ad un Mediterraneo multiculturale, attrattivo, senza paura.

Orto Botanico

Via Abramo Lincoln 2 - 90133 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati