TERRITORIO

HomeMagazineTerritorio

E anche quest'anno il Natale si fa a gennaio: Palermo congela il bando degli eventi

Per quest'anno, non cambiare: sedici eventi, proposti da parte di vari operatori culturali, avrebbero dovuto allietare le feste a Palermo ma è tutto congelato fino al 2019

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 21 dicembre 2018

Nell'anno di "Palermo Capitale della Cultura" non ci sarà nessun evento per Natale dedicato ai bambini e alle famiglie in città. È stato infatti revocato l'avviso pubblico "Festa con i Bimbi 2018".

Sono così negati a tutti i cittadini palermitani per le feste natalizie ben sedici proposte di eventi culturali che sarebbero dovuti essere organizzati a coppie di due in ogni Circoscrizione, per un costo totale di 160mila euro.

La scelta, oltre che regalare un triste Natale alla città, mortifica gli operatori di settore che avevano già consegnato le varie proposte in assessorato una settimana fa.

Il motivo? Il bando non ha convinto il Consiglio Comunale che si è lasciato andare a sonore proteste.

Dall'opposizione soprattutto, alla Sala delle Lapidi, è arrivata la controproposta: cambiare l'ordine del giorno inserendo la possibilità di devolvere questi stessi soldi in favore di alcune scuole palermitane.

L’ordine del giorno è stato approvato grazie al voto decisivo di alcuni consiglieri di maggioranza mentre il vicesindaco Sergio Marino cercava invano di mantenere attivo il bando e far organizzare le feste di Natale.

L'amministrazione Orlando ha così deciso di congelare tutto e di riprendere il capitolo eventi di Natale direttamente il prossimo anno (a gennaio, non il prossimo Natale come del resto è successo l'anno scorso) nonostante le domande fossero già tutte arrivate.

Profonda delusione per le famiglie e i bambini ma soprattutto adesso ecco puntuale l'ira degli operatori culturali che si erano adoperati per scrivere e consegnare i progetti in tempo.

Buone feste!

articoli recenti