Stage e tirocini

HomeInformagiovaniStage e tirocini

"Garanzia Giovani 2" si estende agli under 35 siciliani: le iscrizioni ai tirocini lavorativi

Messi a bando più di duecento milioni per i giovani Neet siciliani, che, dopo i colloqui individuali potranno scegliere tra un tirocinio lavorativo o un corso di formazione

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 29 febbraio 2020

In Sicilia riparte ufficialmente il nuovo piano "Garanzia Giovani 2" che rappresenta un'importante opportunità di inserimento per i numerosi giovani siciliani alla ricerca di occupazione lavorativa.

Sono stati stanziati oltre duecento milioni di euro da destinare al piano e volti al miglioramento dei livelli di occupazione dei giovani siciliani. Gli obiettivi che si pone "Garanzia Giovani 2" sono innanzitutto quello di diminuire drasticamente le distanze tra i giovani dell’Isola e il mercato del lavoro, ridurre al minimo la partenza dei giovani verso il Nord e offrire misure concrete come i tirocini regolarmente retribuiti.

Il piano garantisce una formazione mirata all’inserimento lavorativo e l’apprendistato per la qualifica o il diploma. Nelle prossime settimana se ne saprà di più e naturalmente verranno svelate tutte le misure, tuttavia già in primavera si potranno registrare le prime “assunzioni”.



Il range dell'età dei soggetti destinatari della misura si è allargata, mentre prima "Garanzia Giovani 1" era destinata a giovani inoccupati dai 15 ai 29 anni, adesso la misura si estende fino ai 35enni.

Questa la prassi da seguire per usufruire della misura: registrarsi online tramite la presentazione dei documenti richiesti sui portali di Garanzia giovani, Anpal e Silavora. Dopo avere aderito online, entro 60 giorni saranno convocati dai centri per l'ipiego che faranno dei colloqui individuali, profileranno i giovani e insieme capiranno qual è la proposta migliore tra il proseguimento degli studi, la formazione di tirocinio o di lavoro.

Dopo questa fase ai centri per l'impiego la palla passa alle agenzie del lavoro, enti convenzionati con la Regione Siciliana che procederà con l'individuazione di un percorso di formazione, di tirocinio o di sostegno all'autoimprenditorialità.

La presentazione del progetto si è svolta presso il Palazzo d’Orleans alla presenza di Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana. All’appuntamento hanno partecipato anche gli assessori regionali al Lavoro Antonio Scavone e alla Formazione professionale Roberto Lagalla.

ARTICOLI RECENTI