Lavoro

HomeInformagiovaniLavoro

Lavorare nei vigili del fuoco: tutte le info e le scadenze per partecipare al nuovo concorso

Quasi novanta i posti disponibili per l'accesso al dipartimento del ministero dell'Interno: le scadenze, i profili e le info utili per partecipare alle selezioni

Balarm
La redazione
  • 15 maggio 2020

Il ministero dell’Interno - dipartimento dei vigli del fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile direzione centrale per l'amministrazione generale - ha bandito un nuovo concorso pubblico per esami per la copertura di 87 posti nella qualifica di vice direttore del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

L’ammissione alla procedura concorsuale richiede ai candidati il possesso dei seguenti requisiti (che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di partecipazione): la cittadinanza italiana; il godimento dei diritti politici; un'età non superiore agli anni 35; l'idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio.

E ancora: il possesso della laurea magistrale in ingegneria o architettura e la relativa abilitazione professionale attinente al titolo di laurea conseguito, nonché il possesso delle qualità morali e di condotta.

La domanda di partecipazione al concorso pubblico deve essere inviata per via telematica esclusivamente attraverso l’applicazione disponibile sul sito ufficiale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e seguendo le istruzioni ivi specificate.

La procedura di compilazione ed invio on-line della domanda dovrà essere effettuata dai candidati entro l'11 giugno 2020.

Le prove di esame sono costituite da due scritti e un orale, oltre alla prova preselettiva che si svolgerà in caso di elevato numero di candidature.

ARTICOLI RECENTI