ATTUALITÀ

HomeMagazineSocietàAttualità

In Sicilia non si parla in corsivo ma in stampatello: e si va a lezione di "Tascio"

Chi è un "tascio?" A questa categoria appartengono molte più persone di quanto si possa pensare. A spiegarlo è Stefano Piazza in questo esilarante video

Balarm
La redazione
  • 30 luglio 2022

C'è chi su Tik Tok spopola dando lezioni di "corsivo", qui in Sicilia invece parliamo in "Stampatello". A svelarlo è Stefano Piazza, con un altro dei suoi esilaranti video di "Piazza Grande".

Una divertente lezione sulla parola "Tascio" e tutte le sfumature che può assumere nelle lingua siciliana, termine che nella Sicilia orientale diventa "zaurdo". Cambia la forma ma non la sostanza: i significati restano quelli.

«Il tascio - dice Piazza - ha una funzione sociale importante perchè attira l'attenzione. Tutti lo snobbano ma in realtà è la vera fonte di reddito della classe benestante, che vive nel lusso grazie al tascio, che spende soldi in cose tasce».

Tascio è anche protagonista di tanti proverbi. E poi ci sono varie tipologie di tascio: quello con i soldi, quello simpatico e quello che si crede radical-chic. Insomma, per scoprire chi è un "tascio" guardate questo video e scoprirete che di questa categoria fanno parte molte più persone di quanto pensiate.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

I VIDEO PIÙ VISTI DEL MESE