MUSICA

HomeMagazineCultura

La villa del Settecento, l'elettronica e il pop: esce "Healing Dance" degli Swingrowers

Il video (e il singolo) "Healing dance” è il nuovo progetto della band Swingrowers insieme a Davide Shorty Sciortino: tutto made in Sicily con le ispirazioni dei primi del Novecento

Balarm
La redazione
  • 18 novembre 2018

«Il brano porta con sè un messaggio di speranza – racconta la band dei Swingrowers - un invito ad andare oltre l’odio, l’indifferenza dei potenti, il grigiore di vite sospese nel nulla. E trovare del tempo, di qualità, per se stessi».

La band formata da Roberto Costa aka Pisk (producer), Loredana Grimaudo (cantante, autrice), Alessio Costagliola (chitarra) e Ciro Pusateri (sassofono) coinvolge il rapper Davide Shorty nel nuovo singolo "Healing dance": il terzo singolo estratto dall’album "Outsidein".

«Fermarsi in mezzo al caos è diventata una sfida quotidiana - continuano a spiegare - E la danza della guarigione viene in soccorso come rito catartico, per rompere i confini di una vita passiva. La danza unisce, sin dall’antichità, oltre le ideologie, oltre le religioni. Ma il cambiamento va scelto e perseguito con coraggio».

Gli Swingrowers e la label Freshly Squeezed Music hanno deciso di affidarsi ad una produzione tutta made in Sicily: una big band immersa in una villa del Diciottesimo secolo, nello splendore di un elegante salone delle feste.

Il risultato è una live session inedita in un’atmosfera dai colori vintage, contornata da una coreografia ispirata al fascino di Ginger Rogers e Fred Astaire.

Nel terzo singolo estratto dall’album Outsidein, si continua a parlare e a sviscerare sentimenti profondi e a volte nascosti. Si segue un filo conduttore che mette insieme tutto l’album.

«La collaborazione con Davide Shorty regala carattere e identità forti - commentano - Merito di una scrittura istintiva e viscerale e della sua singolare capacità di fondere le melodie al rap».

Siciliani di origine, con base tra Londra e Palermo, gli Swingrowers, progetto nato nel 2011, sono entrati a pieno titolo tra le stelle del genere electro swing/vintage e pop/vintage remix, che unisce la freschezza della musica elettronica con le influenze calde dello swing, del jazz e di suoni del passato.

Con tre album all'attivo, più di 20 milioni di visualizzazioni su Youtube e una serie di singoli e remix accattivanti, la band è una delle più longeve e ricercate nella scena retrò mondiale.

Nel 2012 hanno vinto il titolo di miglior promessa mondiale nel concorso "Electro Swing People Favorite 2011" sponsorizzato dall'etichetta discografica Wagram.

Da allora hanno portato il loro live esplosivo sui palchi di tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone (con due sold out al Blue Note di Tokyo), arrivando in India, e hanno collaborato con artisti del calibro di Caro Emerald, Parov Stelar e Caravan Palace.

Il 2018 li vede nuovamente protagonisti della scena discografica neo retro, grazie all'uscita del loro terzo album "Outsidein": un concept album edito dalla label inglese Freshly Squeezed Music.

ALTRI VIDEO