CINEMA E TV

HomeMagazineCulturaCinema e Tv

I film in uscita dal 3 dicembre

Maria Teresa de Sanctis
Attrice, regista teatrale e scrittrice
  • 30 novembre 2004

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Eros
Hong Kong, U.S.A., Italia, Francia, Lussemburgo 2004
Di Wong Kar Wai, Steven Soderbergh, Michelangelo Antonioni
Con "La mano": Gong Li, Chang Chen, Tin Fung, Auntie Luk, Zhou Jianjun, Sheung Wing Tong, Wong Kim Tak, Ting Siu Man, Yim Lai Fu, Shih Cheng You, Siu Wing Kong, Lee Kar Fai, Un Chi Keong; "Equilibrium": Robert Downey Jr., Alan Arkin, Ele Keats e "Il filo pericoloso delle cose": Christopher Buchholz, Regina Nemni, Luisa Ranieri

"Eros" è un'antologia di tre cortometraggi aventi per soggetto l'erotismo e l'amore diretti dai tre registi più straordinari del mondo, Wong Kar Wai, Steven Soderbergh e Michelangelo Antonioni. "La Mano" di Wong Kar Wai, Shanghai 1963. Chang, un apprendista sarto, è sedotto dalle misure del corpo di Miss Hua, un'affascinante e avvenente prostituta d'alto bordo. La fascinazione e l'amore di Chang restano fedeli nel tempo. "Equilibrium" di Steven Soderbergh, New York 1955. Un pubblicitario è ossessionato da un sogno ricorrente: una donna nuda che conosce - ma che non riesce a ricordare al risveglio. Ironia della sorte, il suo psicanalista durante la prima seduta di analisi dell'uomo è continuamente distratto da una donna attraente che spia dalle finestre dello studio. "Il filo pericoloso delle cose" di Michelangelo Antonioni, Toscana, oggi. Una coppia in crisi, decide di fare una breve gita al mare per ritrovare un po' di magia nel loro rapporto. La passione del marito, invece, viene risvegliata dall'incontro con una donna misteriosa.



Ferro3 - La casa vuota (Binjip)
Corea del Sud 2004
Di Kim Ki-duk
Con Seoung-yeon Lee, Hee Jae

Tae-suk, un ragazzo, gira per la città per distribuire volantini pubblicitari. La sera non torna a casa ma si introduce furtivamente nelle case che sa essere vuote, ascolta dalle segreterie i messaggi dei padroni che avvertono quando torneranno dopodiché vi si stabilisce. Tae-suk non ruba, né compie atti di vandalismo. Semplicemente vive per qualche giorno in quelle case come se fosse lui il padrone. Lava la biancheria, aggiusta le cose rotte, dorme nei letti, si fotografa accanto alle fotografia dei legittimi proprietari. Vive le case e le vite degli altri ma lo fa con estremo garbo e rispetto quasi affezionandosi alle cose che per qualche giorno usa ed utilizza. Tae-suk quindi si imbatte nella ricca Sun-hwa, maltrattata dal marito e …

La ragazza della porta accanto (The girl next door)
U.S.A. 2004
Di Luke Greenfield
Con Emile Hirsch, Elisha Cuthbert

Il diciottenne Matthew Kidman (Emile Hirsch) è un secchione pedante che non ha mai vissuto veramente… finché si prende una cotta per la nuova vicina di casa, la bellissima e apparentemente innocente Danielle (Elisha Cuthbert). Quando scopre che questa perfetta “ragazza della porta accanto” è un’ex pornostar, Matthew si vede sfuggire di mano la tranquilla esistenza che ha condotto fino a quel momento. Dopo svariate vicissitudini, Danielle aiuta Matthew a uscire dal suo guscio e rendersi conto che, a volte, bisogna rischiare tutto per la persona che si ama.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE