L'EDITORIALE

HomeMagazineBalarm

Il giorno zero del nuovo Balarm: forma, sostanza e approfondimento

Dopo quattordici anni Balarm.it cambia pelle ma non intenzioni: continua il percorso volto al costante miglioramento. Tra le novità approfondimenti e focus

Fabio Ricotta
Giornalista e imprenditore
  • 5 aprile 2017

Ricominciamo da noi. È una nuova vita quella che inizia per Balarm.

In un momento di grandi cambiamenti per il mondo dei media e dei lettori, che spesso scendono a compromessi con bufale e titoli ad effetto, Balarm sceglie di cambiare e di accostare all'informazione degli approfondimenti.

Una decisione non facile, un rischio che segue però un'indole votata alla cultura e all'informazione ben fatta, e che può, come ogni cambiamento, portare a qualcosa di nuovo, piacevole e perchè no, utile.

Dopo quattordici anni cambiamo pelle ma non intenzioni: continuiamo a percorrere il nostro cammino, volto al costante miglioramento, volto a destare nei lettori curiosità e interesse che sempre vanno tenuti accesi, nei confronti del territorio e del mondo della cultura.

La vera novità è quella che ci vede consapevoli delle nostre risorse e determinati a scendere in profondità negli argomenti e nei temi che lungo questi quattordici anni ci sono stati più cari, analizzandoli con occhio più attento e critico per dare vita a contenuti pensati e di spessore. Facendo a chi ci segue il regalo più grande: il piacere della lettura.

L'utilità incontra la scoperta, la scoperta incontra l'approfondimento: quella del nuovo Balarm è una missione che vogliamo portare avanti guardando all'obiettivo di una nuova vita, utilizzando al meglio ciò che abbiamo per restituire un prodotto di qualità.

Non è un segreto come Balarm in questi anni sia cresciuto in bellezza e in idee. E vogliamo dimostrarvelo ancora una volta.

Buona continuazione e buona lettura,
F. Ricotta