PROGETTI

HomeMagazineTerritorioAttualità

Per gli amanti del brivido: arriva la Zip Line per i voli ad angelo sui panorami siciliani

L’impianto avrà uno sviluppo di circa 1600 metri e si snoderà su valli e pendii partendo da oltre 1000 metri di altitudine con vista mozzafiato sul Tirreno

Andrea Di Piazza
Geologo e ricercatore
  • 20 agosto 2019

Una ragazza sulla zip line

Sarà realizzata a San Mauro Castelverde la prima zip-line siciliana, il sistema che permette di volare appesi ad un cavo d’acciaio a decine e decine di metri d’altezza.

L’opera, concepita nel 2017 e la cui progettazione è appena terminata, sarà realizzata nel panoramico centro madonita da privati ed ha beneficiato di un finanziamento del Cipe. L’impianto avrà uno sviluppo di circa 1600 metri e si snoderà su valli e pendii partendo da oltre 1000 metri di altitudine con vista mozzafiato sul Tirreno e coprendo un dislivello di circa 300 metri.

La stazione di partenza sarà realizzata presso l’ex Convento dei Benedettini mentre l’arrivo è previsto lungo la strada provinciale che dal paese conduce alla frazione di Borrello.

«La zip-line avrà una pendenza di circa il 16% e sarà un impianto piuttosto versatile – spiega a Balarm Sergio Castrogiovanni, progettista dell’opera – I visitatori saranno imbracati ed agganciati sia alle classiche carrucole, singole o doppie, che con aggancio del tipo "a volo d’angelo" ovvero distesi».

«Le carrucole saranno dotate inoltre di un dispositivo a freni magnetici ed in alcuni tratti correranno a circa 200 metri di altezza sopra le vallate madonite».

Presso la stazione di partenza verrà realizzato un parcheggio per i visitatori, oltre ad un magazzino per le attrezzature ed un punto di ristoro; è poi prevista la formazione di uno staff tecnico che garantirà il grado di operatività dell’impianto (es. condizioni meteorologiche) e soprattutto la sicurezza dei visitatori.

I lavori inizieranno entro il prossimo inverno mentre l’impianto dovrebbe essere pronto già nella primavera del 2020.

Quella di San Mauro sarà la prima vera e propria zip-line ad essere installata in Sicilia, fino ad oggi infatti esistono solo brevi tratti a pochi metri d’altezza realizzati tra gli alberi di parchi avventura ed aree attrezzate dell’Etna, delle Madonie, di Santa Ninfa, Erice e Joppolo Giancaxio.

La zip-line siciliana si aggiungerà ad una nutrita lista di impianti simili realizzati nel nostro Paese: dal famoso e adrenalinico Volo dell’Angelo della Basilicata, al percorso di San Vigilio di Marebbe fino alla Fly Emotion del Parco Nazionale delle Orobie, e non avrà nulla da invidiare ai ben più famosi percorsi realizzati in Cina, Nuova Zelanda e Costa Rica.

Gli amanti del brivido sono avvisati: appuntamento alla prossima primavera sulle Madonie.

ARTICOLI RECENTI