Lo scordabolario

HomeBlog › Lo scordabolario

Il "pizzo" spiegato da Salvo Piparo: tra uccelli che beccano e supposte protezioni

"Pizzo" viene da becco, il becco degli uccelli che beccano sui guadagni altrui. Ma nessuna descrizione sarà mai all'altezza della voce e delle espressioni di Salvo Piparo

Salvo Piparo
Cuntastorie e narratore
  • 6 marzo 2018

Il vocabolario delle parole dimenticate, Lo Scordabolario, questa volta è dedicato al "Pizzo": una parola che nasconde significati profondissimi in Sicilia.

Ce li spiega Salvo Piparo, autore e narratore che si diverte a recuperare modi di dire, luoghi e memorie della città in un video-appuntamento con la memoria.

"Pizzo" viene da becco, il becco degli uccelli che devono sbeccare sui guadagni altrui in cambio di una supposta protezione. Ma nessuna descrizione scritta sarà mai all'altezza della voce e delle espressioni di Piparo.

articoli recenti