LE VIE DEI TESORI

HomeEventiLe Vie Dei Tesori

È conosciuta per l'affresco che ricopre la navata: le visite alla chiesa di Santa Maria della Pietà alla Kalsa

  • Chiesa di Santa Maria della Pietà - Palermo
  • 10, 11, 17, 18, 24, 25, 31 ottobre 2020
    1 novembre 2020 (evento concluso)
  • Dalle 14.00 alle 17.30 (sabato 10, domenica 11, 18 ottobre e 1 novembre), dalle 10.00 alle 17.30 (sabato 17 e 31 ottobre), dalle 10.00 alle 13.30 (sabato 24 ottobre)
  • 3 euro (coupon singola visita), 10 euro (coupon 4 visite), 18 euro (coupon 10 visite)
  • Coupon acquistabili online. Info al numero 091 8420104 (tutti i giorni, dalle ore 10 alle 18)
Balarm
La redazione

Chiesa di Santa maria della Pietà alla Kalsa

Francesco Abatellis, pretore di Palermo nel 1495, rimasto senza eredi, dispose nel suo testamento che il palazzo con annesso giardino, alla morte della moglie, fosse trasformato in un monastero retto dalla regola di San Benedetto.

Non sarà così perché il nuovo convento di clausura ospiterà le Domenicane, costola dal 1526 del vicino monastero di Santa Caterina. I lavori di costruzione della chiesa di Santa Maria della Pietà alla Kalsa, visitabile con "Le Vie dei Tesori" durarono dal 1678 al 1684: ricopre la navata uno straordinario affresco, il “Trionfo dell’Ordine domenicano”, capolavoro di Antonio Grano su disegno del religioso dei vicini Crociferi, Giacomo Amato (1718).

Sulle pareti della navata si aprono le 22 grate in ferro battuto da cui le monache assistevano alle funzioni. La grata a chiusura del coro, ha la forma di un sole che sorge. La chiesa è sede della Veneranda Confraternita di Santa Rosalia dei Sacchi e dei Pellegrini, nata nel 1635, che raccoglieva varberi e scarpari (barbieri e calzolai).



Visite in sicurezza
Quest'anno la manifestazione si svolge in assoluta sicurezza rispetto alla prevenzione del Covid-19: gli ingressi nei luoghi, le passeggiate e le esperienze sono contingentate e avvengono preferibilmente su prenotazione previo acquisto online dei coupon. Le visite guidate e le passeggiate si si svolgono anche in modalità di audio registrato ascoltabili sul proprio cellulare quando nel caso in cui non ci siano le condizioni per le guide in presenza.

Gli operatori e i volontari sono dotati delle protezioni di legge. Nei luoghi chiusi è obbligatoria la mascherina per i visitatori, dove non sarà possibile far rispettare la distanza di un metro. In caso di temperatura corporea superiore a 37,5 gradi non sarà possibile accedere.

Come partecipare
Quest'anno, a causa delle misure di prevenzione del Covid-19, per tutte le visite nei luoghi, le passeggiate e le esperienze è necessario acquistare online i coupon e prenotare successivamente l'ingresso (la prenotazione per i luoghi non è obbligatoria ma caldamente consigliata per assicurarsi la visita). Chi non prenota, può presentarsi direttamente all'ingresso dei luoghi ma senza la certezza che ci siano posti disponibili per la visita.

COSA C'È DA FARE