LE VIE DEI TESORI

HomeEventiLe Vie Dei Tesori

Il Crocifisso dei prodigi e la cappella "dei Crociati", alla scoperta della Chiesa di San Domenico di Trapani

  • Le Vie dei Tesori 2019
  • Chiesa di San Domenico - Trapani
  • 13, 14, 15, 20, 21, 22, 27, 28, 29 settembre 2019 (evento concluso)
  • Venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 17.40
  • 2.50 euro (coupon singola visita), 6 euro (coupon 4 visite), 12 euro (coupon 10 visite), 15 euro (servizio pullman)
  • Coupon acquistabili online o fisicamente sul luogo. Info al numero 091 8420104 (tutti i giorni, dalle ore 10 alle 18). Sono previsti anche dei pullman su prenotazione da Palermo a Trapani
Balarm
La redazione

La cappella dei crociati di Trapani

Carceri inaccessibili, campanili panoramici, la Madonnina di Andrea Della Robbia e i crocifissi delle leggende, palazzi nobiliari, aree archeologiche e un inedito progetto per i più piccoli: ritornano a Trapani "Le Vie dei Tesori" nei tre weekend dal 13 al 29 settembre, per scoprire la città tra visite e passeggiate (leggi l'articolo di approfondimento).

La chiesa di San Domenico si trova nella parte più alta del centro storico e fu edificata dai Domenicani, sui resti della chiesa di Santa Maria, durante il regno di Giacomo D’Aragona che, nel 1289, concesse il sito. Nonostante le trasformazioni e le modifiche subite nel corso dei secoli, la facciata conserva ancora la bella cornice di un rosone trecentesco.

Dichiarata Cappella reale ai tempi della dominazione spagnola, ospita le sepolture dei sovrani di Navarra, Teobaldo e Isabella (figlia di San Luigi IX, re di Francia), deceduti di ritorno dalle Crociate, e dell’infante Manfredi, figlio dodicenne di Federico III d’Aragona Re di Sicilia, morto a Trapani accidentalmente per una caduta da cavallo.

All’interno si trovano l’affresco bizantineggiante della Madonna del Latte e la settecentesca cappella del Crocifisso, progettata da Giovanni Biagio Amico, che custodisce sull’altare un raro esempio di Crocifisso “gotico doloroso” al quale sono attribuiti almeno due miracoli: il primo, durante un’epidemia di peste, quando iniziò a sanguinare il costato del Cristo; il secondo, in un periodo di carestia, quando un bambino si inginocchiò chiedendo del pane e il simulacro, schiodato un braccio dalla croce, glielo porse. Dall’abside si accede alla cosiddetta “Cappella dei Crociati”, orientata verso Gerusalemme, con pregevoli affreschi dei secoli XIV e XV.

A Trapani sono 25 i siti aperti al pubblico (guarda qui tutti i luoghi). La visita ha una durata di 20 minuti e non è accessibile ai disabili. Sono previsti dei pullman su prenotazione nei giorni 15 e 29 settembre da Palermo a Trapani, al costo di 15 euro.

Chiesa di San Domenico

Piazza San Domenico - 91100 Trapani (Tp)
Vedi mappa

eventi consigliati