MOSTRE
HomeEventiMostre

Incisioni, serigrafie e acquetinte: "Tra figurazione e segno" in mostra alla Gam di Catania

  • GAM - Galleria d'arte moderna - Catania
  • Dal 18 gennaio al 17 marzo 2024 (evento concluso)
  • Dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle13.30, da venerdì a domenica dalle 9.30 alle 19.30
  • Gratuito
  • In programma visite guidate e laboratori didattici – per scuole, famiglie e piccoli gruppi - a cura degli studenti (prenotazione via email a generazione60@abacatania.it)
Balarm
La redazione

"Un giorno ad Acitrezza", Pino Polisca 1968

Dal 18 gennaio al 17 marzo 2024, alla GAM di Catania in mostra "Tra figurazione e segno. Incisione e incisori dell'Accademia di Belle Arti di Catania. 1968-2023"

Curata da Laura Ragusa, storica dell’arte e docente Abact, presenta una selezione di settanta incisioni per ricostruire la storia della Scuola di Grafica dell'accademia etnea a partire dal contributo del suo fondatore, il maestro Sciavarrello, pittore, incisore, scenografo e voce autorevole della scena culturale catanese.

Tra incisioni, serigrafie, acqueforti e acquetinte, le opere alla GAM di Catania sono il frutto di un meticoloso quanto complesso lavoro di catalogazione e ricognizione condotto da Ragusa negli archivi dell’Accademia e attraverso interviste con gli incisori italiani presenti in mostra e che figureranno nel catalogo in lavorazione. 

Nella mostra spazio anche a una selezione di opere di Sciavarrello , la raccolta di incisioni patrimonio dell’Accademia, le tirature numerate commissionate nel tempo dall’ente a maestri di chiara fama come Brancato, Freiles, Greco, Guccione, Indaco, Russo, Zarco e lo stesso Milluzzo, autore anche delle stampe, e alle opere di docenti della Scuola di Incisione dal 1968 ad oggi.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE