TEATRO E CABARET

HomeEventiTeatro E Cabaret

La lirica in chiave folk: allo Stand Florio torna l'Opera Lapa del Teatro Ditirammu

Balarm
La redazione

Opera Lapa - Le nozze di Figaro

La nuova stagione del Teatro Ditirammu, dal titolo “…E venne il tempo", prosegue con quattro spettacoli che portano allo Stand Florio l'Opera Lapa, con “Cavalleria Rusticana” e “Le Nozze di Figaro”, in coproduzione con il Teatro Massimo.
 
L’Opera Lapa è una formula artistica che propone la trasposizione in chiave folk di opere liriche riadattate da Daniele Billitteri, con testi ispirati ai libretti e musiche trascritte per strumenti della tradizione siciliana.

L’Opera Lapa come L’Opera Folk nasce da una combinazione ilare, per divulgare l’opera lirica attraverso lo “spettacolo teatrale” più popolare. 

Protagonisti sono “I Picciotti della Lapa” del Teatro Ditirammu che trasferiscono la grande maestosa Opera lirica nei racconti dei Cantastorie, riadattando le Opere più celebri in chiave folklorica, attraverso i racconti-cunti, le danze popolari e la bizzarra creatività della messa in scena più contemporanea, permettendo a un pubblico non avvezzo all’Opera, una visione divertente e piacevolmente creativa dell’opera Lirica.

La Lapa di Vito Parrinello, fondatore del teatro Ditirammu, diventa lo scenario errante dove le piccole performance vengono presentate al pubblico.

Gli spettacoli sono in programma allo Stand Florio nelle quattro domeniche di settembre (5, 12, 19 e 26 settembre), con due spettacoli dalle 11.00 alle 12.00.

In scena Marco Manera, Carlo Di Vita, Noa Blasini, Alessandra Ponente, Noa Flandina, Piero Tutone e Stefania Blandeburgo. Musicisti: Virginia Maiorana, Nino Nobile, Serena Cosentino.

Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE