MUSICA & DANZA

HomeEventiMusica & Danza

La musica che unisce simbolicamente Cefalù e Bordeaux: la quarta edizione del "Sacred Festival"

Balarm
La redazione

Il Duomo di Cefalù

Un evento che unisce simbolicamente due luoghi e si svolgerà in Francia e in Sicilia sotto il segno della musica classica. Notre Dame di Bordeaux e la cattadrale di Cefalù sono le location scelte per la quarta edizione del "Sacred Festival".

Due grandi concerti di musica classica e sacra uniranno la Sicilia con la Francia e vedranno la presenza e l’esibizione di importanti artisti che eseguiranno brani di autori come Bach, Mozart e Chopin. L'evento gratuito, si terrà domenica 20 ottobre a Bordeux e martedì 22 a Cefalù, prevede anche una serata di gala con la consegna del "Premio Internazionale Costa Normanna".

Il "Sacred Festival" è un progetto artistico culturale ideato nel 2015 da Giuseppe Di Franco, direttore artistico ed esperto in marketing culturale, e nasce con l’intento di promuovere la cultura musicale e le bellezze storico monumentali presenti nelle città d’arte d’Europa come Bordeaux e Cefalù, ponendosi così come progetto di alto livello turistico-culturale rivolto a tutti i cittadini Europei e per il rilancio della cultura e del turismo all’estero e che avrà una ricaduta in termini di benefit e immagine per la Regione Siciliana in Italia e per la regione della Nuova Aquitania in Francia. L'evento è realizzato con il sostegno della Solunto Foundation in collaborazione con il Duomo di Cefalù e il patrocinio del comune di Cefalù.

La serata a Bordeaux (il 20 ottobre) sarà presentata dall’attrice di teatro Vanessa Mateo e si esibiranno il maestro Salvatore Caputo con il coro Coro Plyphonie à Eysines, la compositrice e direttrice d’orchestra Maria Luisa Macellaro La Franca, l’Orchestra Sinfonica Unisson ACME Bordeaux, il direttore e arpista Emmanuel Lahoz e il violinista rumeno Razvan Stoica. 

L’altro concerto (22 ottobre) che sarà invece realizzato presso la Basilica-Cattedrale del comune di Cefalù, vedrà la presenza in scena di un artista di livello internazionale, l’organista Marek Stafanski proveniente da Cracovia e che per l’occasione si proporrà con un programma musicale colto di autori del XVI° secolo. La serata siciliana sarà presentata dalla giornalista e presentatrice Licia Raimondi.

Nel contesto della manifestazione saranno consegnate le targhe oro del Premio Internazionale Costa Normanna, sia a Bordeaux che a Cefalù, al maestro Diego Cannizzaro e al maestro Marek Stafanski. Saranno presenti altresì il Sindaco del comune di Cefalù Rosario Lapunzina e l’assessore alla cultura Vincenzo Garbo che consegneranno le due targhe agli artisti.

Nel contesto della manifestazione saranno consegnate le targhe Oro del Premio Internazionale Costa Normanna a personalità francesi e italiane che operano artisticamente e professionalmente a Bordeaux tra i quali: Salvatore Caputo, Elian Lavail (direttrice d’orchestra), Emmanuel Lahoz, Razvan Stoica e Maria Luisa Macellaro La Franca.

Inoltre, saranno consegnate delle pergamene fiorentine ad altre personalità tra cui il console Stephane Felici, l’ex magnifico rettore dell’università di Bordeaux Frederic Dutheil, l’assessore alla cultura del comune di Bordeaux Olivier Doxaran, l’imprenditore vinicolo francese di Bordeaux, Herve Sardin, il presidente dell’associazione Dunes Aventure, Isa Laroture, l’imprenditore e design di moda internazionale Matias Mercapide.

Sono previsti altresì dei saluti istituzionali tra i rappresentanti dei comuni di Bordeaux, Assessore alla cultura, Olivier Doxaran e di Cefalù - Sindaco Rosario Lapunzina e Assessore Vincenzo Garbo.

Cattedrale di Cefalù

Piazza del Duomo - 90015 Cefalù (Pa)
Vedi mappa

eventi consigliati