LE VIE DEI TESORI

HomeEventiLe Vie Dei Tesori

Le bellezze inaspettate di Caltanissetta con "Le Vie dei Tesori": i luoghi da visitare e come partecipare

  • Le Vie dei Tesori
  • Vari luoghi della città - Caltanissetta
  • Dal 12 al 27 settembre 2020 (solo sabato e domenica)
  • Consulta il programma
  • 18 euro (10 ingressi), 10 euro (4 ingressi), 3 euro (ingresso singolo), 6 euro (le passeggiate), 10 euro (le esperienze)
  • Biglietti acquistabili online. Esperienze, tour e degustazioni sono acquistabili online e hanno costi diversi. Informazioni al numero 091 8420000 (tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00)
Balarm
La redazione

Il Cimitero Monumentale e la cappella Calefati di Caltanissetta

Il cuore dell’Isola. Terra di grano, di miniere, di pietanze antiche, di bellezze inaspettate.

Tre weekend alla scoperta di Caltanissetta con "Le Vie Dei Tesori". Qal’atan-nisah, il “Castello delle donne” degli Arabi che la conquistarono nel IX secolo, poi il feudo normanno, poi ancora il dominio dei Moncada di Paternò che la ebbero come contea per quattrocento anni, dal 1405 fino al 1812, fino all’abolizione della feudalità. Caltanissetta, la “Piccola Atene” degli anni Cinquanta del secolo scorso, quando nel salotto della casa editrice di Salvatore Sciascia sedevano Vittorini, Brancati, Quasimodo. Dal 12 al 27 settembre si possono esplorare le sue abbazie, i musei minerari, le ville, i palazzi nobiliari.

Tra i luoghi che è possibile visitare: il complesso monumentale di Santa Maria degli Angeli con la chiesa restaurata di recente, il cimitero monumentale, la Casa del Mutilato con la lapide che proclama la vittoria nella Grande Guerra firmata dal generale Diaz, la Cattedrale di Santa Maria La Nova dove la volta e la navata centrale sono firmate dal Borremans, l’eclettica e curiosa San Sebastiano con la sua cripta restaurata di recente, il Santuario di Santa Flavia e l’ex monastero dei Benedettini dove aleggia il ricordo della principessa Maria D’Aragona, il Museo Archeologico progettato dal Minissi, dove si raccontano le popolazioni sicane.



In programma anche due passeggiate: la prima attraverso il Quartiere degli Angeli e degli antichi cortili arabi, perfettamente conservati, salendo fino ai resti del castello di Pietrarossa, l’altra un trekking lungo la Valle delle Miniere e le cappelle votive dei minatori, fino al cimitero dei Carusi, realizzato in memoria dei bambini costretti al lavoro nelle miniere che morirono nel tragico incidente di Gessolungo il 12 novembre 1881.

Inoltre tra le esperienze da non perdere, c'è la visita a due realtà artigianali: lo storico laboratorio Geraci e il più giovane Tentazioni e Sapori, dove si produce il famoso torrone nisseno.

Visite in sicurezza
Quest'anno naturalmente la manifestazione si svolge in assoluta sicurezza rispetto alla prevenzione del Covid-19: gli ingressi nei luoghi sono contingentati e avvengono preferibilmente su prenotazione, le visite guidate e le passeggiate si faranno in modalità di audio registrato ascoltabili sul proprio cellulare quando non ci saranno le condizioni per le guide in presenza.

Gli operatori e i volontari saranno dotati delle protezioni di legge. Nei luoghi chiusi è obbligatoria la mascherina per i visitatori, dove non sarà possibile far rispettare la distanza di un metro. In caso di temperatura corporea superiore a 37,5 gradi non sarà possibile accedere.

Come partecipare
Quest'anno, a causa delle misure di prevenzione del Covid, tutte le visite nei luoghi sono su prenotazione, che non è obbligatoria ma è caldamente consigliata per assicurarsi la visita. Chi non prenota, può presentarsi direttamente all'ingresso dei luoghi ma senza la certezza che ci siano posti disponibili per la visita. 

Dove acquistare il coupon
Un coupon da 18 euro è valido per 10 visite a scelta tra i luoghi del circuito (tranne le esperienze e le passeggiate). Un coupon da 10 euro è valido per 4 visite. Un coupon da 3 euro è valido per un singolo ingresso.

Le passeggiate hanno un costo di 6 euro, mentre le esperienze hanno un costo di 10 euro. 

Per acquistarli, basta accedere alla relativa pagina del sito dedicata all'acquisto dei ticket e inserire i propri dati. Verrà inviata una mail dotata di QRcode da stampare o mostrare su smartphone o tablet all'ingresso dei luoghi. I biglietti di Palermo sono validi anche per Bagheria e Monreale.

Per chi è sprovvisto del coupon elettronico sono disponibili agli ingressi esclusivamente coupon da 3 euro. Le passeggiate e le esperienze vanno necessariamente prenotate e contestualmente va acquistato il coupon dell’importo indicato.

Il programma di tutte le visite, le passeggiate e le esperienze è consultabile online sul sito de "Le vie dei Tesori".

PROSSIMI EVENTI