ITINERARI & VISITE

HomeEventiItinerari & Visite

Le visite al Rifugio Antiaereo di Palermo, il ricovero sotterraneo per sfuggire alle bombe

  • Le Vie dei Tesori con Settimana delle Culture
  • Qanat - Palermo
  • 11, 12, 18, 19 maggio 2019 (evento concluso)
  • Dalle 10.00 alle 18.00
  • 5 euro solo su prenotazione
  • Coupon acquistabili esclusivamente online
Balarm
La redazione

Un corridoio del rifugio antiaereo sotto piazza Pretoria a Palermo

Otto luoghi, tutti su prenotazione, che per l’occasione mostreranno tesori sconosciuti o racconteranno nuove storie. Le Vie dei Tesori stringe la mano alla Settimana delle Culture e, per due weekend (sabato 11 e domenica 12, sabato 18 e domenica 19), organizza una piccola anticipazione del Festival più amato della città, il tradizionale appuntamento di ottobre.

Per i due weekend sarà possibile visitare dalle 10 alle 18 il Rifugio Antiaereo.

Sedili in pietra e mezzo metro quadrato per ciascuno: così si stava nel rifugio antiaereo, sotto piazza Pretoria, ricavato alla vigilia del secondo conflitto mondiale, utilizzando cunicoli sotterranei che esistevano già da prima. In vista del pericolo di una guerra, il Comune aveva realizzato una serie di ricoveri per proteggere i civili dai bombardamenti.

Alcune canne di ventilazione provenienti dalle grondaie assicuravano l’aria, mentre una chiusura dall’interno impediva che venissero immessi gas nocivi. Il rifugio, per duecento persone, aveva tre accessi sulla piazza: due a fianco delle statue dei leoni e un altro dalla scalinata della fontana.

Un altro permetteva l’accesso dall’interno di Palazzo delle Aquile, in quella che oggi è la portineria: da qui una scaletta porta nei cunicoli. E qui Will Rothier vi racconterà una Palermo povera che temeva gli aerei degli alleati, quelli stessi che una brutta notte, il 9 maggio del 1943, la rasero al suolo.

Qanat

Fondo Micciulla 32 - 90135 Palermo
Vedi mappa

eventi consigliati