MOSTRE
HomeEventiMostre

"Mimmo Pintacuda, il testimone discreto": mostra e libro al Museo Guttuso di Bagheria

  • Museo Guttuso - Bagheria (Pa)
  • Dal 26 marzo al 30 giugno
  • Visitabile dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00
  • Gratuito (inaugurazione), intero 6 euro, ridotto 4 euro
Balarm
La redazione

"Pittore di carretti" (1962) - Mimmo Pintacuda © Archivi Alinari, Firenze

Si inaugura domenica 26 marzo alle 17.00 presso il Museo Guttuso di Bagheria la mostra fotografica "Mimmo Pintacuda, il testimone discreto - La storia del vero Alfredo di Nuovo Cinema Paradiso", patrocinata dal Comune di Bagheria.

L'indimenticabile fotografo, scomparso nel 2013, in più di cinquant'anni di carriera ha scattato migliaia di immagini che narrano la storia sotterranea del nostro Paese - e in particolare della Sicilia - nella seconda metà del Novecento.

Le sue opere - che rappresentano ancora oggi una forte e intensa testimonianza di arte e di impegno civile dall'effetto frastornante - meritano, come scrisse Renato Guttuso, di essere conosciute, riconosciute, premiate.

Lo scrittore e sceneggiatore Paolo Pintacuda, curatore della retrospettiva e figlio del noto fotografo, s'incammina lungo il percorso indicato da Guttuso e nel catalogo della mostra, edito da Siké Edizioni, ripercorre la vita del padre in una biografia ricca e approfondita.
Adv
Una mostra e una biografia che sono al contempo uno straordinario omaggio a un indimenticabile fotografo e un racconto per immagini per conoscere la profonda umanità di un grande artista.

La mostra, allestita nei locali del corpo C del Museo Guttuso, è preceduta dalla presentazione del volume "Mimmo Pintacuda, il testimone discreto - La storia del vero Alfredo di Nuovo Cinema Paradiso" che si terrà, alla presenza dell'autore e del giornalista Roberto Tedesco, nella sezione dei manifesti cinematografici.

La mostra è ad ingresso gratuito solo il giorno dell'inaugurazione, in seguito si paga il prezzo del biglietto per visitare il museo (intero 6 euro, ridotto 4 euro). La mostra è visitabile nei giorni di apertura del museo: dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE