MUSICA E DANZA

HomeEventiMusica E Danza

Nino D'Angelo non si ferma e torna in Sicilia: il tour estivo del "poeta che non sa parlare"

  • Piazzale Stenditoio - Castellammare del Golfo (Tp)
  • 6 agosto 2022 (evento concluso)
  • 21.30
  • Da 28 a 40 euro
  • Biglietti acquistabili online su Ticketone e nei punti vendita autorizzati
Balarm
La redazione

Nino D'Angelo

Dopo la trionfale tournée primaverile che ha visto registrare praticamente ovunque il sold-out nei più importanti teatri del BelPaese, Nino D’Angelo non si ferma. Anzi raddoppia. Con un tour estivo che toccherà alcune tra le località più amate dagli italiani nel corso delle vacanze.

"Il Poeta che non sa parlare – Tour Estate 2022" parte dall’Arena Flegrea della sua Napoli il 21 luglio, per poi proseguire in Sicilia il 6 agosto in piazzale Stenditoio nell’ammaliante Castellammare del Golfo (Trapani). L’8 ci si sposterà al Teatro al Castello di Roccella Jonica (Rc), l’11 al Teatro dei Ruderi di Cirella-Diamante (Cs). Il 13 agosto si tornerà in Campania, al Negombo di Ischia (Na).

Lo show farà poi tappa al Teatro D’Annunzio di Pescara il 19 agosto mentre il 20 sarà al Pala Live di Lecce. Il 23 appuntamento alla Clouds Arena dei Tempi di Paestum (Sa). Queste sono le prime 8 date annunciate, prossimamente se ne aggiungeranno delle altre.



«Ho provato nel corso dei concerti degli ultimi mesi delle sensazioni che non provavo da anni – racconta il cantautore napoletano – e il grande affetto che mi ha tributato il pubblico ha fatto sì che decidessi di passare l’estate in giro a suonare. Sarà nuovamente l’occasione per presentare il mio progetto de "Il Poeta che non sa parlare", ma anche i miei grandi successi degli anni Ottanta e Novanta, a partire da ‘Nu jeans e ‘na maglietta’ che quest’anno compie 40 anni».

Una scaletta ricchissima, con brani cult come ‘Senza giacca e cravatta’, ‘Jesce sole’, ‘Pop corn e patatine’, ‘Chiara’, nonché alcuni brani del suo ultimo album come ‘Voglio parlà sulo d’ammore’ e ‘Cattivo penziero’
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE