MOSTRE D'ARTE

HomeEventiMostre D'arte

"Paesaggi madoniti" tra passato e presente: la mostra fotografica permanente a Petralia Sottana

  • Palazzo Pucci Martinez - Petralia Sottana (Pa)
  • (Mostra permanente) - inaugurazione giorno 9 settembre
  • 9.00 /14.00 (lun - merc - ven), 9.00/14.00 e 15.00/18.00 (mar - giov), 10.30/12.00 e 14.30/18.00 (sab- dom)
  • Gratuito
Balarm
La redazione

Una delle immagini della mostra permanente sui paesaggi madoniti a Petralia Sottana

A Petralia Sottana, nel Palermitano, presso il Palazzo Pucci Martinez sede dell'Ente Parco delle Madonie si inaugura la mostra permanente "Madonie, Paesaggi 1973/2021. Fondo storico e nuove committenze".

Vincitore del bando nazionale del Ministero della Cultura (MiC), Direzione Generale della Creatività Contemporanea, “Strategia Fotografia 2020”, il progetto raggiunge con l’inaugurazione della mostra permanente e la presentazione del catalogo ufficiale - che di fatto unisce in un'unica visione le testimonianze del passato con quelle contemporanee - il primo obiettivo di una programmazione a lungo termine, volta all’ampliamento contemporaneo della storica collezione fotografica sul paesaggio madonita iniziata da Enzo Sellerio negli anni ’70. 

Il Fondo storico è composto da circa cento fotografie di grandi dimensioni - ripulite e schedate durante un workshop organizzato dall’Accademia di Belle Arti di Palermo nel 2019 - ed è il frutto dell’accorpamento di tre distinte mostre realizzate tra il 1973 e il 1975 a Polizzi Generosa da Enzo Sellerio con Leonard Freed e Josip Ciganovic. Custodite oggi dal Comune di Petralia Sottana, nel Palermitano, le opere sono patrimonio del Museo Civico Antonio Collisani e visitabili a Palazzo del Giglio, storica sede del Municipio.
Adv
A questa serie di opere si aggiungono, oggi, 48 nuovi scatti, frutto delle residenze artistiche (avvenute sul territorio tra luglio e ottobre del 2021), di otto fotografi contemporanei, nazionali e internazionali.
 
La mostra è un concerto di sguardi nutriti dal paesaggio delle Madonie: quelli di Paulo Catrica (fotografo portoghese e docente all’Universidade Nova de Lisboa e all’Universidade Católica do Porto), della fotografa siciliana Maria Vittoria Trovato, dei fotografi del gruppo Presente Infinito (Marcello De Masi, Luigi Fiano, Lorenzo Martelli, Alvise Raimondi, Sebastiano Raimondo e Giovanni Scotti). 

Il progetto è promosso dal Museo Civico Antonio Collisani, istituzione del Comune di Petralia Sottana, in collaborazione con l’Ente Parco delle Madonie e l’Accademia di Belle Arti di Palermo. 
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

COSA C'È DA FARE