MOSTRE

HomeEventiMostre

"Sagome alla ribalta" di Impellizzeri a Erice: in mostra le opere ispirate alla tradizione artigiana locale

  • Polo Museale Antonio Cordici - Erice (Tp)
  • Dal 28 luglio al 4 settembre 2019
  • Visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
  • Ingresso gratuito
Balarm
La redazione

Opere di Francesco Impellizzeri per il progetto "Sagome alla ribalta"

Francesco Impellizzeri – che da anni vive e lavora a Roma – torna nel suo territorio d'origine con il progetto che ha preso il via a giugno con una residenza artistica al Museo delle Trame Mediterranee a Gibellina. 

Nel panorama degli eventi della Fondazione Erice Arte, il Polo Museale "Antonio Cordici" di Erice ospita fino al 4 settembre, la mostra dell'artista siciliano, "Sagome alla ribalta".

Sette tappeti/arazzi ispirati alla tradizione artigiana ericina, realizzati nel 2006, sono evidenziati da luci colorate e rappresentano alcuni personaggi delle performances e saranno i protagonisti anche attraverso le musiche e canzoni eseguite nel corso delle sue esposizioni. 

Dopo "Souvenir" che si è aperta lo scorso 27 giugno, questa mostra segna la seconda tappa di un ciclo di eventi espositivi che vedono Impellizzeri confrontarsi con il territorio d'origine, concludendosi con "Un Bel Ricordo è già Ritorno" al Museo San Rocco di Trapani il 28 settembre, in cui saranno esposte opere su carta, tela, plexiglass, vinile, vetro e marmo, realizzate tra il 1965 e il 2019 tra Trapani, Roma e Parigi. 

Questi personaggi, creati in occasione delle sue esposizioni, sono nati per raccontare con un punto di vista critico e spettacolare il mondo dell’arte contemporanea, del costume o della politica, retroilluminandoli con i colori di questi stereotipi ed evidenziandone la silhouette. 

«La memoria cesella i desideri fino a portarli a compimento grazie al supporto di un buono spirito creativo. - dichiara Francesco Impellizzeri - I decenni trascorsi a Erice, durante le lunghe vacanze estive, hanno regalato alla mia infanzia spazi pieni di letteratura e storia e all’adolescenza momenti di riflessione e grandi amicizie. 

La bellezza che avvolge questo luogo pervade tutto e si evidenzia anche nei manufatti artistici realizzati da suoi abitanti: ceramiche e tappeti in particolare. 

Nel 2005 il senatore Ludovico Corrao mi chiese se avevo mai prodotto  qualcosa con riferimento alle tradizioni siciliane. Rivelai il mio antico desiderio di realizzare dei tappeti/arazzi raffiguranti i personaggi delle mie performance utilizzando la manifattura ericina. 

Supportato dall’entusiasmo del senatore ho messo in cantiere il progetto e sviluppato su carta quadrettata tutti gli arazzi nella misura stabilita. Provai a proporli ai pochi ericini che creavano ancora quei meravigliosi intrecci colorati, ma per loro tessere una figura era troppo distante dalle usuali geometrie. 

Non avrei mai immaginato che, tornando a Roma, avrei conosciuto una discendente di Duilio Gambellotti, la cui madre aveva realizzato arazzi per alcuni futuristi, tra cui Giacomo Balla. Nei progetti artistici deve sempre scoccare il dardo: con la collaborazione di un’altra signora, anche lei munita di un bel bagaglio artistico, sono nate le "Sagome alla Ribalta».

Alla fine dell'anno verrà pubblicato un catalogo che raccoglierà immagini e testi inerenti alle tre mostre.

Polo Museale Antonio Cordici

Vicolo San Rocco 1 - 91016 Erice (Tp)
Vedi mappa

eventi consigliati